Consigli Fantacalcio | 5 sorprese e 5 scommesse della 29^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Chi schierare al Fantacalcio 29^ giornata – Il mese di aprile per il campionato di Serie A inizia con il botto. Si gioca il tanto atteso turno del weekend di Pasqua, tradizionalmente ricco di sorprese. Occhio anche a chi schierare al fantacalcio: per risolvere ogni dubbio, il nostro invito è sempre quello di controllare le probabili formazioni.

La nostra redazione si è già incaricata di proporti tutti i giocatori consigliati per il turno in programma nel weekend. Più in generale, è sempre meglio andare a leggere i consigli sul fantacalcio, per tenersi sempre aggiornati sulle ultime novità in arrivo. Occhio sempre alle sorprese e alle scommesse da mandare in campo.

Con sorprese si intendono quei giocatori che solitamente vengono lasciati in panchina dai fantallenatori, ma che potrebbero regalare soddisfazioni in questo specifico turno di campionato. Le scommesse sono invece quei calciatori solitamente portatori di buoni voti, ma impegnati in partite complicate e quindi bisognosi di un’attenta valutazione.

Chi schierare al Fantacalcio 29^ giornata: 5 sorprese e 5 scommesse

Top 5 sorprese

www.imagephotoagency.it

Scamacca (Genoa)

Il centravanti rossoblu vuole dimostrare un posto da titolare, nella volata che il Grifone sta effettuando per salvarsi. I suoi numeri consentono di fare un tentativo con lui, in vista della sfida con la Fiorentina: 4 gol in stagione, ai quali si aggiungono 74 duelli vinti e 47 palle toccate in area.

Pavoletti (Cagliari)

O Pavoloso sta vivendo forse la stagione più complicata della sua carriera. Le sue condizioni sono migliorate ma il gol fatica ad arrivare. Contro il Verona può esserci l’occasione giusta per sbloccarsi: finora per lui due reti e tre assist, oltre a 45 palle toccate in area.

El Shaarawy (Roma)

Il Faraone ha un po’ deluso al ritorno in Nazionale, ma le recenti defezioni in casa giallorossa gli aprono nuovamente le porte della formazione titolare. Finora solo sei gettoni di presenza – di cui tre da subentrato – ma anche una grande voglia di fare bene, magari già sabato contro il Sassuolo.

Traore (Sassuolo)

Di contro i neroverdi presentano un attacco quasi obbligato, tra infortuni e prevenzione della società. In questo contesto si inserisce l’incursore ivoriano, chiamato alla gara della svolta. Finora per lui tre reti in campionato, ma anche 34 dribbling riusciti e 50 palloni recuperati.

Karamoh (Parma)

A proposito di giocatori in cerca di continuità, il fantasista francese vuole lasciare il segno con la maglia dei ducali. Contro il Benevento ci si gioca una buona fetta di salvezza, ecco allora che servono giocatori di qualità. L’ex interista finora ha totalizzato due reti e un assist, è giunto il momento di rimpinguare il bottino.

Top 5 scommesse

www.imagephotoagency.it

Messias (Crotone)

Il brasiliano è un giocatore sempre in grado di offrire grandi giocate, anche se i calabresi al momento hanno bisogno di concretezza. Potrebbe essere lui una buona alternativa al fantacalcio, considerando anche i suoi numeri: 7 gol, due assist ma anche 78 dribbling riusciti.

Gabbiadini (Sampdoria)

L’attaccante di scuola atalantina si ritaglierà uno spazio da titolare nell’attacco blucerchiato. Di fronte a lui ci sarà la difesa del Milan, non del tutto imperforabile. E in un campionato da una rete e un solo assist, Manolo potrebbe sfruttare l’occasione per sbloccarsi.

Gyasi (Spezia)

La freccia nera dell’attacco di Vincenzo Italiano è pronta a colpire anche la difesa della Lazio. Il suo è stato un ottimo campionato considerando che parliamo pur sempre di un debuttante che milita in una squadra da salvezza: 4 gol e 5 assist non sono un bottino di poco conto.

Barrow (Bologna)

Si prevede una giornata complicata per l’attaccante gambiano, atteso dalla sfida contro la granitica difesa dell’Inter. Proviamo comunque a puntare su di lui come azzardo dell’ultimo minuto. Anche perchè i suoi numeri sono buoni: 6 gol e 7 assist in campionato, oltre a 30 dribbling riusciti e 90 duelli vinti.

Sanabria (Torino)

Il cannoniere paraguaiano sta cercando ancora la sua reale identità con la maglia granata. La concorrenza di Belotti e Zaza non gli ha consentito di esplodere. Ma c’è un derby da giocare e provare a vincere, magari con una sua zampata. Due reti e un assist in 5 presenze non sono pochi, Nicola punta su di lui.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!