Bologna, Theate goleador: chi è il difensore belga classe 2000

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Chi è Theate? A domandarselo nelle ultime ore sono tanti appassionati di calcio e di fantacalcio, dopo le ultime prestazioni del classe 2000 con la maglia del Bologna. I rossoblù lo hanno pescato in Belgio, dal Kv Oostende acquistandolo con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Il costo? Un milione subito ed altri 5 nell’estate 2022.

Il difensore centrale, sbarcato in città nel silenzio generale, con il passare delle giornate ha guadagnato la fiducia del suo allenatore Sinisa Mihajlovic: il debutto è arrivato nel corso della partita contro l’Inter durante la quale, in soli 16 minuti, Theate è riuscito a segnare il gol della bandiera. 

Altri minuti importanti (45) sono arrivati nel sesto turno di campionato, in occasione della partita persa 4-2 contro l’Empoli. La squadra, nel suo complesso, non si è espressa al massimo del suo potenziale ma il belga ha comunque dato dimostrazione di possedere qualità importanti. Una crescita continua, che l’allenatore ha voluto premiare con l’impiego dal primo minuto. Una decisione azzeccata: a segnare la rete del 2-0 è stato proprio Theate.

Chi è Arthur Theate: la carriera del giovane difensore del Bologna

Theate è nato ad Anversa il il 25 maggio 2000. Cresciuto nelle giovanili del Genk e dello Standard, a luglio 2020 è passato ak KV Oostende dove si è messo in luce anche grazie alle sue capacità di far male in zona offensiva. Doti che hanno spinto il Bologna a puntare su di lui.

Per lui, nel club belga, 40 presenze complessive condite da 5 gol. Diverse anche i gettoni nelle varie nazionali giovanili.

Chi è Arthur Theate: le statistiche

Theate, nelle due presenze in campionato (le statistiche non tengono conto di quelle registrate nella partita odierna contro la Lazio), ha totalizzato 2 duelli vinti, 55 palloni toccati, 6 recuperati, 46 passaggi, 3 lanci lunghi azzeccati e ben 3 tiri in porta.

Numeri che testimoniano quanto il belga abbia le caratteristiche e la personalità per potersi imporre nel campionato italiano. Partito indietro nelle gerarchie, sta scalando velocemente le posizioni obbligando il più esperto Kevin Bonifazi a restare in panchina. Le qualità le ha: può essere un innesto importante per le vostre rose.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!