Chelsea, Jorginho: “Criticato per colpa di Sarri. E adesso con Lampard…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ambientarsi in un nuovo club e in una realtà diversa rispetto a quella a cui si è abituati non è mai facile.

Figurarsi per Jorginho, arrivato al Chelsea due estati fa per volere di Sarri, e criticato molto inizialmente dai tifosi che non ne apprezzavano le qualità e lo vedevano più come un “raccomandato” che un giocatore arrivato per rinforzare la squadra assieme al nuovo allenatore.

Fortunatamente le sue prestazioni e l’arrivo di Lampard hanno aiutato a ripulire la sua immagine dato che anche lo stesso ex centrocampista dei Blues ha puntato molto sull’italo-argentino. Ecco le sue parole a FourFourTwo.

SARRI – “L’anno scorso ho ricevuto molte critiche perché sono arrivato con un allenatore che mi voleva. Ho sempre visto le opinioni dei tifosi come uno stimolo. Stavolta mi hanno dato ulteriore forza perché dentro di me sapevo che non avevano ragione.

Ho lavorato in silenzio per dimostrare che si sbagliavano, l’ho sempre fatto perché per me le cose non sono mai state facili.

Mi è successo anche altrove che in certe situazioni vengano fuori dubbi e incertezze. Ti chiedi se sia giusto restare, se c’è spazio per te, ma poi sono il tipo di persona che decide di accettare la sfida e non si tira mai indietro”.

LAMPARD – “Ha sempre parlato molto bene di me da quando è tornato qui. Lo ringrazio per la sincerità che mi ha mostrato.

E’ una leggenda all’interno del club e le persone ascoltano quello che dice. Ho capito che la gente iniziava a guardarmi con occhi diversi e ad avere attenzione alle cose che faccio in campo. Ho dato del mio meglio per aiutare la squadra”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!