Cessioni Atalanta, clamoroso: Muriel lascia la Dea, ma resta in Serie A

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessioni Atalanta – Il mercato che aprirà il 2022 e che prenderà il via il prossimo 3 gennaio sarà ricco di sorprese. Non solo perché ci sarà una folta rappresentanza di giocatori pronti a cambiare maglia in quanto possessori di contratti in scadenza.

Ci sono diversi elementi che proveranno a giocarsi le proprie carte in una nuova squadra. Soprattutto calciatori che vogliono trovare più spazio di quanto se ne siano riusciti a ritagliare nella prima metà di stagione. Alcuni di loro militano tra le fila dell’Atalanta.

Nonostante il doppio impegno tra campionato e coppe che ha portato a rotazioni abbastanza ampie, alcuni giocatori sono scontenti. Tra questi ne emerge uno che fino alla passata stagione era considerato un elemento imprescindibile. Il suo nome è Luis Muriel.

Cessioni Atalanta: Milan su Muriel, Piccoli verso Torino

L’attaccante colombiano non è riuscito a ritagliarsi lo spazio che si aspettava di ottenere. Ha segnato solo due gol giocando 12 volte, solo 5 delle quali dal primo minuto. Numeri esigui che starebbero incoraggiando l’ex viola a cambiare aria, magari già a gennaio.

Emerge da qui l’eventualità di una partenza di Muriel, che in Italia ha tanti estimatori. Su tutti il Milan, che non ha mai nascosto l’intenzione di investire per provare a inseguire alcuni trofei. Con 30 milioni i rossoneri potrebbero mettere le mani su Muriel.

Il colombiano non sarebbe di certo l’unico a lasciare Bergamo a inizio luglio 2022. In predicato di cambiare aria c’è anche Alexey Miranchuk, che è tuttora obiettivo primario per il nuovo Genoa. In uscita anche Roberto Piccoli, che è finito ormai da tempo nel mirino del Torino.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!