Fiorentina, Milenkovic ai saluti: lo aspetta la Premier League, pronto il sostituto

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione MilenkovicNikola Milenkovic e la Fiorentina si separano. Sì, perché il futuro del centrale serbo non sembra essere più essere in Italia: “Si lasceranno da buoni amici”, scrive La Gazzetta dello Sport. Il West Ham da settimane è interessata a Milenkovic e l’offerta presentata ai viola di 15 milioni di euro più bonus non può che convincere Commisso a lasciarlo andare. La cifra è quella giusta per far scattare l’accordo.

Da parte del giocatore c’è sempre stato il massimo rispetto nei confronti della società e, nonostante abbia manifestato alla dirigenza di non voler rinnovare il contratto, non avrebbe lasciato la Fiorentina senza indennizzo. Con il contratto in scadenza nel 2022, la Juventus per prima si era fatta avanti per averlo, ma il club toscano aveva chiesto 25 milioni di euro e il giocatore preferiva la Premier League come destinazione.

Ecco allora che il West Ham, dopo un lungo corteggiamento, sembra aver messo definitivamente la freccia per il sorpasso e ora si trova vicinissimo a chiudere. La cifra, con tanto di bonus, è superiore ai 15 milioni e si avvicina alla valutazione iniziale della Fiorentina per Milenkovic. Le parti si lasceranno da buoni amici, perché da parte del giocatore c’è stata la massima volontà di far monetizzare con la sua cessione il club che lo ha portato su livelli importanti.

LEGGI ANCHE: L’Inter si muove per il dopo Lukaku: tentativo “alla Chiesa” per Dusan Vlahovic

www.imagephotoagency.it

Cessione Milenkovic: già deciso l’erede, definito il ritorno di Nastasic

La Fiorentina sta per chiudere la cessione di Nikola Milenkovic al West Ham e, al suo posto, entrerà Nastasic. Il difensore serbo è a un passo dal ritorno in maglia viola, più che positivi l’incontro tra le parti per limare gli ultimi dettagli. Il 28enne ha già giocato con la Fiorentina dal 2011 al 2012 prima di passare al Manchester City prima e allo Schalke 04 poi dal 2015. Dopo dieci anni è quindi pronto a tornare a Firenze. Le condizioni economiche sono vantaggiose, grazie soprattutto alla recente retrocessione del club tedesco.

Molto probabilmente prima di firmare il ritorno con la Fiorentina si svincolerà dallo Schalke oppure il club viola dovrà pagare un minimo indennizzo: queste sono le condizioni. Nell’ultima stagione in Germania ha totalizzato appena 18 presenze tra Bundesliga e Coppa Nazionale, anche per via soprattutto di un fastidioso infortunio al polpaccio che lo ha costretto a stare a lungo lontano dal campo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!