Napoli, la gioia di Mertens dura poco: soffiano venti di addio

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione Mertens – Il ritorno al gol in gare ufficiali che coincide con l’annuncio della paternità con la compagna di sempre. Dries Mertens ha vissuto una settimana molto felice, sia sul piano personale che per quanto riguarda la sua carriera.

Un altro gol, un cucchiaio su calcio di rigore per battere il Legia Varsavia in Europa League, che serve di rendere ancor più saldo il proprio primato di marcature con la maglia del Napoli. Tuttavia, la situazione dell’attaccante belga è tutt’altro che stabile in ottica di club.

Attualmente il suo contratto prevede una scadenza fissata per il prossimo mese di giugno. Sette mesi per capire quale potrà essere il futuro di quello che a Napoli chiamano tutti Ciro, come il figlio che nascerà tra un anno. Proprio il 2022, dunque, sarà un anno cruciale per il destino di Dries.

Cessione Mertens, addio a fine stagione sempre più probabile

Le nuove ipotesi sul futuro del numero 14 della formazione partenopea arrivano dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. Sulle pagine del giornale napoletano si legge che non c’è ancora un briciolo di trattativa per il rinnovo del contratto dell’uomo dei record.

Il motivo è legato alla mancanza di fretta, sia da parte di Mertens che da parte di De Laurentiis e la dirigenza del Napoli. La sensazione è che se ci sarà un colloquio, questo avverrà a mercato di riparazione chiuso. Tuttavia appare decisamente probabile un addio di Mertens a fine giugno.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!