La Juventus ha deciso di cedere Kulusevski a gennaio: c’è la conferma

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione Kulusevski – Niente, non riesce proprio ad accendersi. Dejan Kulusevski, atteso alla stagione del rilancio dopo quella negativa passata sotto la gestione di Andrea Pirlo, finora ha continuato a deludere le aspettative che la Juventus riponeva in lui: pochi gol (uno solo in Champions League con lo Zenit), tante prestazioni sottotono e la sensazione che non si sia ancora ambientato al meglio.

Il club, nelle ultime settimane, ha provato a smorzare le voci che parlavano di una possibile cessione già nella prossima sessione di mercato tuttavia, negli ultimi giorni, qualcosa è cambiato. La squadra, infatti, è sprofondata in classica dopo le ultime due sconfitte consecutive e da oggi è entrata in ritiro in cui resterà almeno fino a sabato. 

Quello che accadrà in seguito dipenderà dall’esito della gara con la Fiorentina ma intanto è emersa, con decisione, la decisione del club di voltare pagina ed aggrapparsi alle certezze di cui in possesso. Basta esperimenti e spazio ai giocatori ritenuti fondamentali (Paulo Dybala, Manuel Locatelli e Federico Chiesa in primis). Numerosi altri giocatori del gruppo, nelle prossime ore, finiranno invece sotto osservazione compreso lo stesso Kulusevski. Il qualche rischia di essere sacrificato già a gennaio.

Cessione Kulusevski, la pista Tottenham si riapre

Il grande obiettivo dei bianconeri, infatti, è Dusan Vlahovic e alla dirigenza servono risorse fresche per riuscire a portarlo a Torino. Di recente si era parlato di un possibile scambio tra i due giocatori, con la Juventus disposta ad aggiungere un piccolo conguaglio economico per convincere la Fiorentina. La trattativa, però, non si è concretizzata visto che la viola vuole monetizzare il suo addio.

Vederlo in qualche altra squadra di Serie A appare difficile mentre gli ultimi sviluppi provenienti da Londra potrebbero riaprire la pista che porta al Tottenham. Il direttore sportivo Fabio Paratici è un suo grande estimatore (lo ha portato lui a Torino) e con l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina degli Spurs non è da escludere che possa farsi avanti al fine di regalare al tecnico ex Inter un primo, importante rinforzo. La Juventus, nel frattempo, resta alla finestra e attende. Il mercato sta per incendiarsi.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!