Cristiano Ronaldo già ai ferri corti con lo United: comunicata la decisione inattesa

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione Cristiano Ronaldo – Negli ultimi giorni di mercato ha forzato la mano alla Juventus per andare via, non ritenendola più all’altezza delle sue aspettative. Un addio prevedibile, alla luce di come si era conclusa la stagione precedente (panchina nell’ultima gara di campionato con il Bologna), ma avvenuto soltanto il 28 agosto quando invece i bianconeri davano ormai per certa la sua permanenza. 

Cristiano Ronaldo, conclusa la propria esperienza in Serie A, dopo un breve flirt con il Manchester City ha scelto di tornare nel suo Manchester United con quest’ultimo convinto di poter tornare a lottare per il titolo grazie al portoghese. Invece, dopo 11 turni di Premier League, i rapporti tra le parti sono già divenuti tesi ed Inghilterra si ipotizza già un possibile divorzio al termine dell’attuale stagione. 

A riportarlo, in particolare, è il Daily Mail secondo cui il 5 volte Pallone d’Oro non è soddisfatto del rendimento della squadra allenata da Ole Gunnar Solskjaer (più volte vicino dall’esonero) ed in caso di mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League lascerà il club. Un ultimatum in piena regola, che mette i Red Devils spalle al muro.

Cessione Cristiano Ronaldo, prime frizioni tra il Manchester United e CR7

Lo United al momento occupa la sesta posizione in campionato a quota 17 punti, a -5 dal Liverpool quarto e a -9 dal Chelsea capolista. Nelle ultime 6 partite ha conquistato soltanto una vittoria (quella contro il Tottenham che è costata la panchina a Nuno Espirito Santo sostituito da Antonio Conte), a fronte di un pareggio e ben 4 sconfitte per un totale di ben 13 gol subiti e 6 fatti. Una miseria, considerando quali erano le aspettative di inizio stagione. Da qui la richiesta ai compagni di migliorare il proprio rendimento.

Il portoghese, dal canto suo, fin qui ha totalizzato 9 gol ed un assist in 12 apparizioni complessive tra Premier League e Champions League. Un rendimento a prima vista ottimo, ma che in realtà secondo l’ex presidente del Crystal Palace Simon Jordan non basterà al Manchester per tornare ad alti livelli. “Gli acquisti come quello di CR7 – ha detto, ospite di TalkSport – non sono utili a poter vincere dei trofei, ma servono solo per fare click. Ronaldo segnerà molti gol, ma non ti porterà a vincere dei trofei. Non credo che lo United vincerà campionati e coppe con lui”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!