Juventus, cessione Cristiano Ronaldo: quanto frutterà l’addio e il nome del sostituto

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessione Cristiano Ronaldo – Può clamorosamente decollare la trattativa che porterebbe Cristiano Ronaldo lontano dalla Juventus, e più precisamente a Parigi, al PSG. Stando alle ultime voci di mercato, il Real Madrid starebbe preparando l’affondo decisivo per strappare al club parigino Kylian Mpabbé, col giocatore che sarebbe più che disposto a trasferirsi in Spagna e vestire la stessa maglia indossata dal suo idolo fin da piccolo: Cristiano Ronaldo, appunto. Un accordo ormai in dirittura d’arrivo, soprattutto dopo che Mbappé, nei giorni scorsi, ha dichiarato di non voler rinnovare il suo contratto col PSG e che è in scadenza nel 2022.

Se da una parte abbiamo un Kylian Mbappé pronto a lasciare Parigi, dall’altra abbiamo un Cristiano Ronaldo sempre più vicino a lasciare Torino e la Juventus per prendere posto proprio dell’attaccante francese. La Juve valuta CR7 all’incirca sui 30 milioni di euro, cifra che farebbe fare ai bianconeri una sicura minusvalenza dal momento che l’attaccante è stato preso dal Real Madrid, tre anni fa, per 100 milioni. Il PSG, una volta definita la cessione di Mbappé proprio alle Merengue, sarebbe poi pronto per bussare alla porta della Juventus e portare via dall’Italia Cristiano Ronaldo.

Dunque, nei prossimi giorni, l’intera trattativa di mercato potrebbe definitivamente decollare. Ronaldo, dopo le fatiche di Euro 2020 con il suo Portogallo, è atteso da Massimiliano Allegri alla Continassa tra due giorni (domenica 25 luglio) ma tutto può cambiare con suo trasferimento a Parigi. La Juventus, come detto, da questa clamorosa cessione incasserebbe non più di 30 milioni, con l’asso portoghese che il prossimo 5 febbraio compirà 37 anni. È questa quindi la cifra massima a cui potrebbe arrivare il PSG, cifra che comunque andrebbe bene alla Juventus e che reinvestirebbe subito sul mercato in cerca di un sostituto.

www.imagephotoagnecy.it

Cessione Ronaldo: incassati i 30 milioni, sarà “caccia” al sostituto

Ma la Juventus, anche senza Cristiano Ronaldo, sarà comunque la favorita per la vittoria finale dello Scudetto? Certamente l’arrivo di Max Allegri dopo la parentesi Andrea Pirlo, è stata colta con un misto di scetticismo ed entusiasmo da parte dei tifosi bianconeri, ma certo è che l’ex tecnico del Milan ha già delineato un progetto che porterebbe la Juve ad essere una seria candidata per la vittoria dello Scudetto 2021/22. Quindi, anche senza Cristiano Ronaldo, i bianconeri saranno sempre pronti a dare battaglia per la conquista del campionato, ma vediamo i nomi di tutti i possibili sostituti di CR7.

Negli ultimi giorni si è parlato di uno scontro di mercato tra Juventus e Milan per assicurarsi l’attaccante brasiliano Kajo Jorge. In un primo momento, il Milan sarebbe avanti rispetto ai rivali avendo da tempo raggiunto una bozza di accordo con il giocatore e i suoi agenti. Il problema però da superare è la richiesta di 10 milioni che fa il Santos: cifra ritenuta eccessiva per il club di via Aldo Rossi. Visti gli imminenti sviluppi di mercato, La Juve potrebbe però (qualora lo volesse) accontentare le richieste del Santos una volta incassati i 30 milioni dalla cessione di Cristiano Ronaldo.

C’è però un altro attaccante brasiliano che si candida per prendere il posto di Ronaldo alla Juve, si tratta di Gabriel Jesus. Infatti, in attesa di sapere di più sulla cessione del portoghese o meno, i dirigenti bianconeri starebbero mantenendo vivi i rapporti con Gabriel Jesus. Il brasiliano del Manchester City non è considerato incedibile e il club inglese sarebbe disposto a trattarne la cessione, soprattutto dopo che Pep Guardiola abbia scelto come attaccante Harry Kane. Per portare però Gabriel Jesus in Italia servirà una cifra intorno ai 50/60 milioni, con la Juve pronta a mettere sul piatto un prestito biennale con riscatto.

Cessione Ronaldo: possibile scambio con Mauro Icardi col PSG

La trattativa tra Cristiano Ronaldo e il PSG potrebbe prendere piede nei prossimi, col cinque volte Pallone d’Oro che potrebbe firmare un contratto biennale da circa 20 milioni a stagione. Cifra ben superiore da quella dell’ultimo contratto con la Juventus. Il bianconeri, da parte loro, incasserebbero una cifra vicina che si aggirerebbe attorno ai 30 milioni: un’operazione darebbe una buona liquidità alle casse della Juve e che permetterà al club stesso di prendere un sostituto adeguato. Proprio col club parigino, però, potrebbe mettersi in piedi un’ulteriore trattativa.

Infatti, il PSG potrebbe mettere sul piatto anche il cartellino di Mauro Icardi per convincere del tutto la Juventus a lasciar andare Cristiano Ronaldo. Icardi piace tanto a Max Allegri, che con l’ex Inter avrebbe l’attaccante ideale per il suo 4-3-3, andando a formare un tridente da sogno insieme a Paulo Dybala e Federico Chiesa. Un’operazione di mercato, questa, che permetterebbe alla Juve non solo di recuperare parte del denaro speso tre anni fa per acquistare Ronaldo (100 milioni), ma anche di assicurarsi un valido sostituto senza dover cercare altrove.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!