Uefa, Ceferin si scaglia contro Agnelli: “Pensavo fossimo amici. Per me non esiste più”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ceferin contro Agnelli – Non si è fatta attendere la replica del numero uno della Uefa, Aleksander Ceferin, alle dichiarazioni di Andrea Agnelli che, nel corso della conferenza stampa congiunta con Paratici, aveva espresso il suo punto di vista sulla vicenda Superleague.

Il presidente della Juventus ha ribadito il concetto secondo cui la Superleague non è stato un colpo di stato, ma piuttosto un tentativo da parte dei club interessati di far sentire la propria voce alle istituzioni del calcio. Parole che hanno subito riacceso la polemica a distanza tra Agnelli e Ceferin.

Continua quindi il braccio di ferro tra la Uefa e la Juventus che, esattamente come Barcellona e Real Madrid, rischia di subire sanzioni per non aver ancora ufficialmente sciolto il progetto a differenza degli altri nove club fondatori.

www.imagephotoagnecy.it

Ceferin contro Agnelli: le parole dei numero uno della Uefa

La replica è arrivata attraverso SoFoot: Pensavo fossimo amici, ma mi ha mentito in faccia, convincendomi che non avevo nulla di cui preoccuparmi, e il giorno prima aveva già firmato tutti i documenti necessari per lanciare la nuova competizione. Non ho mai avuto grossi sospetti, anche perchè quando una persona entra in ufficio dicendo “No, no, sono tutte stronzate”, è difficile non credergli.”

Ceferin nella parte finale della sua intervista sul magazine francese lancia un attacco molto pesante verso il presidente bianconero: “Io divido i personaggi principali di questa iniziativa in tre categorie. Metto prima Agnelli. È personale. Per me questa persona non esiste più».

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!