Lazio, Cataldi esultanza derby: “La gioia più grande di sempre”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

È stato un derby da selfie: un po’ come fece Totti nel 2015. È stata la notte magica della Lazio. L’esultanza di Cataldi nel derby: il numero 32 segna il 3-0, va sotto la Curva Nord e si toglie la maglia, poi prende il telefono e si scatta una foto. Non sorride nemmeno. Quanta gioia, difficile da spiegare.

Faccia da: “Non realizzo quello che ho appena fatto“. Danilo come il miglior Usain Bolt, pronto a sfrecciare sui 100 metri. Tanta l’emozione in sala stampa, dopo l’esultanza di Cataldi nel derby: “Avevo soltanto voglia di esultare, di correre”. Lui ha chiuso i giochi nella partita più importante di sempre, con un sinistro a giro. Terzo gol dei biancocelesti e la festa può iniziare. In campo e non. In un match in cui il vero protagonista sarebbe dovuto essere Zaniolo (nonostante l’infortunio, il migliore dei suoi), Danilo si è preso la scena realizzando il sogno di sempre: timbrare il cartellino nel derby.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!