Caso Zarate, Lotito passa all’attacco e incassa il sostegno dei tifosi: “La Lazio non si tocca”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Caso Zarate: le parole di Luis Ruzzi sono giunte a Claudio Lotito. Il patron biancoceleste è pronto a passare al contrattacco a suon di denunce per chiudere una volta per tutte questa spinosa vicenda.

Facciamo un piccolo passo indietro. Nella giornata di martedì, è andata in onda l’intervista de “Le Iene” a Ruzzi, l’agente di Mauro Zarate. Il procuratore dell’attaccante argentino non è stato tenero nei confronti del patron biancoceleste accusandolo di aver compiuto una presunta estorsione al momento dell’acquisto del giocatore nell’estate del 2008.

Ieri si attendeva un comunicato del club biancoceleste in merito ma nulla è apparso sui canali social. Le uniche parole rilasciate sono state quelle del responsabile delle comunicazione Arturo Diaconale, intervenuto a Radio Punto Nuovo: “E’ un accanimento contro Lotito. Ho l’impressione che si voglia colpirlo ad ogni costo e con lui la Lazio“.

Anche i tifosi si sono mossi con alcuni striscioni con scritto “La Lazio non si tocca” presenti nella prima sede della Lazio a Piazza della Libertà e nei quartieri dell’Infernetto e Portonaccio. Sui social sono state condivise altre forme di protesta riguardo al caso Zarate, in particolare di alcuni autobus romani dov’è comparsa la scritta sui led, per sostenere il club capitolino in questo momento particolare.

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!