Francesco Caputo, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta

Credit: Twitter@sampdoria

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Caputo al fantacalcio – Il mercato della Sampdoria si è acceso solo nel finale con l’operazione a sorpresa che ha portato Francesco Caputo dal Sassuolo alla Sampdoria. I blucerchiati hanno chiuso la trattativa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro più 1 di bonus.

Caputo è uno dei giocatori più apprezzati dai fantallenatori visto che stiamo parlando di un attaccante che negli ultimi anni è sempre stato tra i più performanti dell’intero campionato. Solo lo scorso anno ha deluso un po’ le aspettative (a causa di qualche infortunio di troppo), ma a Genova ci sono i giusti ingredienti per tornare a superare la doppia cifra.

Caputo al fantacalcio: la carriera

Ciccio Caputo nasce ad Altamura (Bari) nel 1987 e muove i primi passi in numerose squadre della provincia barese. Il grande salto arriva nel 2008 quando approda proprio al Bari e grazie a 10 reti aiuta i biancorossi ad approdare in Serie A, ma viene girato in prestito alla Salernitana in Serie B. La stagione successiva torna a Bari, ma appena il tempo di esordire in Serie A che viene andato nuovamente a farsi le ossa al Siena.

Terminato il prestito in Toscana c’è l’ennesimo rientro alla base dive questa volta resta per 5 anni, collezionando in tutto 150 presenze e 49 gol con la maglia dei pugliesi. Dopo l’esperienza al Bari arrivano le chiamate di Entella ed Empoli ed è proprio coi toscani che arriva la tanto attesa promozione in Serie A nella stagione 2017/18 dive si laurea capocannoniere del campionato cadetto. La prima stagione in carriera da titolare in Serie A si chiude con 16 reti all’attivo che gli valgono la chiamata del Sassuolo, dove mette a segno 32 reti in 63 partite.

I consigli per l’asta

Caputo sarà uno degli attaccanti più rilanciati alle aste anche se è reduce da una stagione nella quale ha messo a segno 11 reti contro le 21 dell’anno precedente. Un giocatore che sembra in fase decrescente, ma che a Genova può tornare a dire la sua. Sono tanti i dubbi su quello che sarà l’utilizzo che ne farà D’Aversa che potrebbe decidere di passare al 4-4-2 per schierare sia lui che Quagliarella. In ogni caso resta un nome su cui puntare, ma facendo attenzione a non farsi prendere la mano perché il rischio di strapagarlo è davvero alto.

Valore giocatore

*** (3 stelle)

Quotazione fantacalcio

25

Ruolo fantacalcio

Attaccante

Consigli di spesa (budget iniziale 500 crediti)

  • Consiglio di spesa con valore listone (25 crediti): 60-70
  • Consiglio di spesa con base d’asta 1 credito: 35-45

Il consiglio di spesa è calcolato su un budget iniziale di 500 crediti, quindi calcolate la vostra proporzione in base al vostro budget iniziale.

Indice di titolarità

Titolare – L’arrivo di Caputo potrebbe far prendere in considerazione a D’Aversa di passare al 4-4-2 per poter schiarare l’attacco pesante con l’ex Sassuolo e Quagliarella insieme dal 1′. In caso contrario i due entrerebbero al contrario in ballottaggio con il tecnico che sceglierà, in corso d’opera, chi schierare a seconda dello stato di forma dei due. Con i cinque cambi a disposizione comunque giocheranno sempre entrambi.

Legenda

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Valore giocatore1 stella – acquisto non determinante, 2 stelle – acquisto poco determinante, 3 stelle – acquisto normale, 4 stelle – acquisto determinante, 5 stelle – acquisto fondamentale
  • Quotazione fantacalcio: valore d’acquisto nel listone

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!