Caldara, scheda Fantacalcio: i consigli per l’asta di riparazione

Foto: Twitter Atalanta B.C.

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Caldara al Fantacalcio- “Quindi Caldara torna a casa che il freddo qua si fa sentire…”. I Maneskin descriverebbero così il nuovo passaggio del giovane centrale difensivo in maglia nerazzurra. Un ritorno all’Atalanta dopo una parentesi decisamente sfortunata e anonima in maglia rossonera. Un doppio infortunio che non ha consentito al difensore di esprimere e dimostrare appieno tutto il suo valore: un’avventura partita in maniera sfortunata e terminata senza alcun acuto. Ora il ritorno a Bergamo con prestito di 18 mesi e diritto di riscatto in favore del club nerazzurro. La sensazione è che il diretto interessato abbia voglia di riscattare le ultime stagioni deludenti e recitare una parte d’attore protagonista già nel corso dell’imminente seconda parte di stagione.

Caldara al Fantacalcio: la carriera

Caldara nasce calcisticamente nelle giovanili dell’Atalanta prima del suo trasferimento al Trapani dopo una sola presenza in maglia nerazzurri. Con i siciliani scende in campo 20 volte mettendo a segno 2 gol, poi il trasferimento al Cesena. Con i bianconeri, nella stagione 2015-2016, totalizza 27 presenze con 3 gol all’attivo, prima di far ritorno a casa in maglia atalantina. Con i nerazzurri si afferma nel grande calcio: 54 presenza totali condite da ben 10 gol. Difensore roccioso, abile nella marcatura, ma determinante anche in fase offensiva e nelle palle da fermo. La Juve fiuta l’affare e lo strappa all’Atalanta, ma poi lo cede subito al Milan nell’affare Bonucci. Con i bianconeri non totalizza nessuna presenza ufficiale, così come con i rossoneri, complice un doppio brutto infortunio. Ora il ritorno a casa per cercare di rispondere sul campo alla sfortuna.

I consigli per l’asta di riparazione

Come muoversi in chiave Fantacalcio? Il ritorno di Caldara all’Atalanta permetterà a Gasperini di gestire al meglio le energie difensive della retroguardia bergamasca. Ovviamente l’ex Milan non partirà titolare, ma riuscirà a ritagliarsi il suo spazio considerando anche gli impegni europei della Dea. Una seconda parte di stagione ricca di impegni, dove Caldara potrà riprendere confidenza con il campo e con la Serie A. Cosa consigliamo? Nessuna follia, ma riservategli un posticino nel vostro parco difensori. Caldara potrebbe scalare le gerarchie e conquistarsi rapidamente una maglia da titolare.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE SCHEDE FANTACALCIO NEL NOSTRO TABELLONE MERCATO

Potenziale al fantacalcio

** (2 stelle)

Quotazione al fantacalcio

7

Ruolo al fantacalcio

Difensore

Consiglio di spesa all’asta di riparazione

2/3 crediti

Indice di titolarità

Sostituto del titolare: partirà come vice di Palomino o Djimsiti ma, come accennato, non è escluso che l’ex Milan possa bruciare le tappe e riguadagnarsi rapidamente un posto nell’undici titolare della Dea. Puntateci, ma con la dovuta cautela.

Legenda

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Potenziale al fantacalcio1 stella – acquisto non determinante,  2 stelle – acquisto normale, 3 stelle – acquisto determinante
  • Quotazione al fantacalcioil valore si basa su un’ipotetica asta con 500 crediti partendo da 1 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!