Raiola rivela: “Haaland? Se non lo avessi mandato al BVB sarebbe finito in Serie C…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Una rivelazione sul trasferimento di Haaland alla Juventus direttamente dall’agente dell’attaccante norvegese del Borussia Dortmund, Mino Raiola.

Il famoso procuratore ha rivelato, infatti, che il trasferimento di Erling Haaland al club bianconero due anni fa saltò perché la società lo avrebbe mandato a giocare con la Juventus U23.

Come raccontato a La Repubblica da Mino Raiola l’operazione saltò per scelta dell’attaccante norvegese che scelse il Salisburgo per poter giocare titolare mentre la Juventus, nell’estate di Cristiano Ronaldo, pur intuendone le capacità non se la sentì di garantire al giovane attaccante di poter competere per una maglia da titolare in prima squadra.

Questo le parole dell’agente di Haaland, Raiola: Haaland? Alla Juve me lo avrebbero fatto giocare nella squadra Under 23…“.

Il trasferimento di Haaland alla Juventus, dunque, saltò per una formalità. Il resto è storia con Haaland che è letteralmente esploso nel Salisburgo tanto da essere acquistato a gennaio dal Borussia Dortmund dove si è confermato su altissimi livelli.

Il futuro di Haaland però è incerto: già la prossima estate potrebbe rischiare di salutare il club di Dortmund a causa di clausola rescissoria di 75 milioni che scatterà al termine della stagione 2020/21.

Una cifra non elevata e che molti top club potrebbero pagare peer averlo nella propria rosa e strapparlo al Borussia.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!