Lazio, cessione Muriqi a gennaio: Lucca in pole, c’è anche Simy

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Calciomercato Lazio – Se la immaginava differente, la sfida con il suo più recente passato. Invece, per Maurizio Sarri, il rendez-vous con la Juventus ha provocato altre delusioni dopo quelle vissute al momento della separazione avvenuta l’8 agosto 2020. Due gol presi, entrambi a firma di Leonardo Bonucci (uno dei giocatori con cui aveva legato di meno a Torino), e tanti punti di domanda riguardanti l’effettiva bontà della rosa a disposizione.

In assenza di Ciro Immobile, costretto a dare forfait a causa dell’infortunio al polpaccio (“spero di rientrare presto” le parole della punta), il tecnico ha puntato sul falso nueve impiegando Pedro supportato ai lati da Felipe Anderson e dal redivivo Mattia Zaccagni. Troppo poco per scalfire la difesa bianconera, non a caso uscita dalla gara con la porta imbattuta.

Ecco perché Sarri nelle ore successive alla sconfitta, come riportato dall’edizione odierna de Il Messaggero, si è confrontato con il presidente Claudio Lotito ed il direttore sportivo Igli Tare chiedendo rinforzi nella finestra invernale del mercato. Nello specifico, a mancare al momento è un giocatore che sappia offrire buone prestazioni in caso di assenza di Immobile.

Calciomercato Lazio, Muriqi verso la cessione: possibile ritorno in Turchia

Una richiesta suffragata dal fatto che Vedat Muriqi, fin qui, continua a sembrare un corpo estraneo. La punta, acquistata per poco meno di 20 milioni dal Fenerbahce, lo scorso anno aveva chiuso con uno score deludente (2 reti ed un assist in 34 apparizioni complessive) ed in questa prima parte di stagione ha firmato soltanto un passaggio vincente. 

Troppo poco, e del fatto ne è perfettamente consapevole Muriqi stesso. Rispondendo ad un tifoso che provava a rincuorarlo, l’attaccante ha infatti scritto un messaggio inequivocabile: “Grazie per essere sempre al mio fianco, fratello, ma il tuo Pirata è già morto (mentalmente)”. Parole chiare, che sanciscono l’imminente divorzio tra le parti. Possibile, a questo punto, un ritorno al Fenerbahce con con cui la Lazio ha ricominciato ad interloquire.

Calciomercato Lazio, si cerca un vice Immobile: un poker di nomi sul tavolo

Una volta concretizzata la cessione di Muriqi, il club proverà ad accontentare Sarri. Il mirino, in particolare, è puntato su Joao Pedro del Cagliari ed Erik Botheim del Bodo/Glimt (autore di 6 reti comprese le 3 rifilate alla Roma nel doppio confronto in Conference League). Il contratto del norvegese scade a dicembre 2022: l’operazione, quindi, comporterà spese contenute tuttavia resta da battere la folta concorrenza.

Inoltre piace molto Lorenzo Lucca, il Golden boy del Pisa attualmente secondo in Serie B. Il classe 2000, in 13 apparizioni, ha messo a segno 6 gol (l’ultima però risale al 2 ottobre) ed è seguito pure dal Milan, dall’Inter, dalla Juventus e dalla Fiorentina. Un’altra pista, infine, conduce a Nwankwo Simy al quale potrebbe interessare lasciare a gennaio la Salernitana e mettersi alla prova in una realtà prestigiosa come quella biancoceleste.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!