Juventus, non soltanto Vlahovic: il piano per gennaio e i nomi sul tavolo. Due addii

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Calciomercato Juventus – Dusan Vlahovic è il grande sogno, da provare a prendere già nella sessione invernale del mercato in modo tale da bruciare la folta concorrenza. Oltre a lui, però, la Juventus sta valutando anche una serie di altri nomi con i quali potenziare sia il centrocampo che il reparto difensivo. La giornata odierna, in particolare, ha offerto diversi spunti su cui di certo il club rifletterà nei prossimi giorni.

Il primo riguarda Paul Pogba, che la società vorrebbe riportare a Torino ancora una volta a parametro zero. Una possibilità, questa, che non si concretizzerà. Il francese, ai microfoni di Sky Sport, ha infatti confermato l’intenzione di rinnovare il contratto (in scadenza nel 2022) che lo lega al Manchester United.

“Se resterò? Sì mi diverto sempre a giocare qui” le parole del centrocampista, inseguito pure dal Paris Saint Germain. Niente da fare. La Juventus, se vorrà riprenderlo, dovrà intavolare una trattativa con i Red Devils: scenario complicato, considerando il valore di Pogba. Probabile, quindi, che a questo punto le riflettori vengano spostati su Franck Kessie del Milan.

Calciomercato Juventus, i colpi a centrocampo

In mezzo piace anche un altro giocatore del Manchester United: Donny Van de Beek, al quale finora il tecnico Ole Gunnar Solskjaer ha concesso poco spazio (solo 3 apparizioni tra Premier League, Champions League e Carabao Cup). L’olandese, rimasto in panchina nella sfida di ieri contro l’Atalanta, ha poco spazio e vorrebbe trasferirsi in un altro campionato.

“Difficile spiegare la sua posizione. Io lo capisco, è frustrato e deluso. So che non è felice ma è un professionista top. Non si lascia abbattere – ha detto di lui il tecnico norvegese – e sa bene che il calcio funziona così. L’Everton su di lui? Non abbiamo mai ricevuto offerte dall’Everton. Per me è un giocatore del Manchester United. So che quando avrà la sua occasione si farà trovare pronto”. 

Calciomercato Juventus, le cessioni a gennaio e le idee per giugno

Van de Beek è un profilo che piace ad Allegri: un centrocampista box-to-box capace sia assicurare la giusta protezione alla propria retroguardia che inserirsi nell’area avversaria. Il discorso, in questo caso, potrebbe davvero concretizzarsi. Prima, però, la Juventus dovrà cedere qualche elemento: gli indiziati speciali, nello specifico, sono Aaron Ramsey e Adrien Rabiot. I due, come spiegato da ‘Espn’, sono finiti nel mirino del “nuovo” Newcastle il quale non avrebbe problemi a sobbarcarsi gli stipendi percepiti dal gallese e dal francese (intorno ai 7 milioni). 

Il club ora aspetta di ricevere una proposta ufficiale e intanto, per giugno, segue Antonio Rudiger che ha manifestato la volontà di lasciare il Chelsea a luglio (ovvero quando scadrà il suo contratto). Il tedesco, al momento, percepisce 6 milioni ed ambisce a cifre superiori. La Juventus ci pensa ma ingaggiarlo non si preannuncia facile visto che su di lui ci sono pure altri top team europei (tra cui il Real Madrid ed il Bayern Monaco) intenzionati a fargli firmare un pre-contratto già ad inizio 2022.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!