Inter, Marotta chiude agli arrivi di Scamacca e Nandez: “Mercato chiuso”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Calciomercato Inter – Ci sarà da fidarsi? Solitamente, quando si esprime in questo modo, poi alla fine qualche sorpresa per i tifosi arriva sempre. Le indiscrezioni, ad esempio, parlano di un forte interesse per Gianluca Scamacca in uscita dal Sassuolo mentre il gradimento per Nahitan Nandez del Cagliari. Ma intanto l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta ai microfoni di Sky Sport ha voluto escludere ulteriori colpi dopo il recente arrivo di Joaquin Correa

L’occasione è arrivata oggi, a margine del sorteggio dei gironi di Champions League. “Credo che non ci saranno altre operazioni rilevanti in entrata, la rosa è equilibrata e omogenea. Non è stato facile sostituire Lukaku e Hakimi, l’abbiamo fatto nel migliore dei modi e abbiamo messo in sicurezza l’azienda. Sono sicuro che i tifosi capiranno il momento del club”.

Dopo aver ceduto i due gioielli (rispettivamente al Chelsea e al Paris Saint Germain), i nerazzurri si sono consolati prendendo Edin Dzeko dalla Roma, Denzel Dumfries dal Psv Eindhoven e proprio l’argentino dalla Lazio. In più, per sostituire Christian Eriksen, è arrivato Hakan Calhanoglu a parametro zero. Nomi, in virtù dell’ottimo debutto in campionato, che hanno iniziato a scaldare i cuori dei tifosi. “Dovevamo rispondere a delle logiche linee guida della proprietà, che attraverso il mercato ci ha chiesto di reperire risorse per mettere in sicurezza il club. Lo abbiamo fatto, Ausilio e Baccin sono stati bravi, nel frattempo dopo le cessioni importanti abbiamo cercato di individuare quei giocatori che facessero al caso nostro in relazione alla disponibilità”.

Calciomercato Inter, le parole dell’amministratore delegato Marotta

Ora si guarda con estremo ottimismo alla stagione da poco iniziata. “Abbiamo una caratteristica diversa dall’anno scorso, siamo imprevedibili. Sostituire giocatori importanti come Lukaku e Hakimi non è impresa facile – ha affermato il dirigente – ma sono fiducioso perché abbiamo assistito al lavoro meticoloso di questi due mesi, Inzaghi è bravissimo: grande fiducia”. Ora quindi le uniche operazioni che verranno portate avanti riguarderanno le cessioni: mandato Andrea Pinamonti all’Empoli, in lista rimangono da piazzare Valentino Lazaro ed Eddice Salcedo.

Correa, intanto, si sta godendo le prime ore da giocatore nerazzurro. Nel pomeriggio ha preso parte all’allenamento insieme al resto dei compagni e dovrebbe essere a disposizione per la seconda partita di campionato, che vedrà l’Inter affrontare venerdì alle ore 20.45 l’Hellas Verona. Difficile ipotizzarlo subito in campo ma nel secondo tempo potrebbe fare il suo debutto.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!