Brescia, Balotelli cambia ruolo a Tonali: “Ecco dove renderebbe al meglio”. Poi il messaggio ai Fantallenatori…

www.imagephotoagnecy.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Mario Balotelli, intervistato sulle pagine del “Corriere dello Sport“, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla prima parte della stagione in con la maglia del Brescia, prendendo in considerazione anche la sua carriera e gli anni passati. L’attaccante ha così affermato: “Soddisfatto di quello che ho fatto? Sono ancora in tempo per rimediare. Avrei potuto essere più in alto, forse, ma non mi pento delle mie scelte, né di qualche stupidata giovanile. Non avrebbe senso ora”. In tempo per rimediare: questo il messaggio ai fantallenatori, i quali potrebbero ammirare un nuovo Balotelli con l’arrivo di Diego Lopez sulla panchina delle Rondinelle.

Balotelli e il suggerimento tattico su Tonali: “Dovrebbe giocare dietro le punte”

L’attaccante del Brescia ha poi colto l’occasione per dare un suggerimento tattico all’attuale e agli ipotetici prossimi allenatori di Tonali: “Ha margini di miglioramento abissali. L’hanno paragonato a Pirlo, gli somigliava solo nei capelli. Sandro mi ricorda Gerrard e Lampard e se il mio allenatore non si arrabbia dico che per me il suo ruolo ideale è dietro le punte. Sandro sa coprire tutto il campo, ma aggiungerebbe tanta qualità se spostato più avanti”. Infine alcune dichiarazioni anche su Lukaku e Dybala: “Mi piace Lukaku, chi dice che non è veloce ne capisce poco. Ma è Lautaro che mi ha impressionato. Un altro fortissimo è Higuain, però se devo fare un nome dico Dybala. Io sono un Dybala-fan, è un giocatore pazzesco”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!