Bologna, Mihajlovic su Santander: “Sta bene ed è convocato”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per il Bologna di Mihajlovic, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno casalingo di domani al Dall’Ara contro il Genoa. Un match da non sottovalutare per i rossoblu: di fronte c’è la squadra di Prandelli, reduce da due risultati utili consecutivi contro Empoli e Sassuolo.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore del Bologna. Santander sta bene ed è convocato. Mihajlovic punta anche sul tridente in avanti, con Palacio, Falcinelli e Sansone a contendersi una maglia da titolare. Qualche dubbio di formazione per quanto riguarda la difesa.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra: dalla vittoria di San Siro, alla corsa salvezza. Mihajlovic teme il Genoa anche per quello che ha fatto vedere nelle ultime uscite, soprattutto da quando c’è Prandelli alla guida tecnica.

Bologna, la conferenza stampa di Mihajlovic

Sulla condizione della squadra Mihajlovic, in conferenza stampa, è stato molto chiaro su quella che è al momento la forma fisica del suo Bologna:

“La partita con il Genoa è più difficile di quella con l’Inter. Perdere a San Siro ci poteva stare, domani invece dobbiamo fare risultato perché altrimenti aver vinto a Milano serve a poco. È vero che quando vinci contro una big ti cresce autostima, fiducia, coraggio. Ma non significa che basta entrare in campo con il Genoa per vincere. Abbiamo preparato al meglio la sfida di domani, sapendo che giochiamo in casa e sapendo che se facciamo le cose per bene possiamo vincere. Il Genoa è una buona squadra, allenata bene e non vengono qui per perdere. Dobbiamo essere sempre equilibrati. Vincere significherebbe uscire dagli ultimi 3 posti.”

Il punto su Santander, sul tridente e sulla difesa:

“Si è allenato ieri con il gruppo. Sta bene ed è convocato. Ho molte possibilità per il tridente. Palacio, Sansone, Falcinelli. Qualcuno giocherà sicuramente. In difesa Non abbiamo fenomeni quindi faccio giocare chi mi convince di più. Gonzalez ha fatto bene a San Siro e domani può giocare. Calabresi o Mbaye? Per San Siro ho deciso domenica mattina: Mbaye ha fatto bene ma sono sicuro che anche Calabresi avrebbe fatto bene. Per me sono tutti importanti e cerco di tenere tutti sulla corda”.

Spazio anche a qualche considerazione sulla vittoria contro l’Inter e la corsa salvezza:

“La vittoria con l’Inter ce la siamo goduta ma da mercoledì, alla ripresa degli allenamenti, ce la siamo scordata. Dobbiamo andare avanti senza entusiasmarci ma senza neanche buttarci giù. I tifosi possono gioire quanto vogliono, noi no. Abbiamo il dovere di invogliare i tifosi con prestazioni intense, dando tutto. Ci possiamo salvare solo se rimaniamo tutti uniti: giocatori, società, tifosi. Gran parte della salvezza la dobbiamo costruire in casa. Chiedo solo una cosa ai tifosi, di sostenerci sempre durante la partita. Poi alla fine se vogliono fischiare facciano pure, ma durante la gara abbiamo bisogno del loro tifo”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!