Benevento, lite Insigne-Schiattarella: la versione del presidente Vigorito

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Lite Insigne Schiattarella – Il Benevento è attualmente in campo per disputare l’attesa sfida salvezza sul campo dello Spezia. Ma le ore precedenti alla partenza per la Liguria sono state a dir poco turbolente. I protagonisti delle vicende in questione rispondono ai nomi di Roberto Insigne e Pasquale Schiattarella.

I due calciatori non sono partiti insieme al resto del gruppo squadra per affrontare la trasferta in terra ligure. Il motivo è legato a una lite tra Insigne e Schiattarella, sfociata per via di un intervento troppo deciso da parte del mediano ai danni dell’attaccante esterno a disposizione di Inzaghi.

Lite Insigne-Schiattarella, parla il patron Vigorito

Una situazione che ha indotto il tecnico e tutta la dirigenza del Benevento a far restare a casa entrambi i litiganti. Il presidente del Benevento Oreste Vigorito ha fornito ulteriori dettagli sull’accaduto. Intervistato ai microfoni di Sky Sport pochi minuti prima del calcio d’inizio di Spezia-Benevento, il patron si è espresso così:

La decisione non è stata appoggiata dalla società, ma presa dalla società. I ragazzi probabilmente hanno raggiunto il limite di tolleranza di un’annata molto difficile, dovuto alla pandemia che sta logorando un po’ tutti. Tanto stress, tante partite ravvicinate forse hanno portato a questo episodio. Uno scontro un po’ più duro in allenamento ha innescato una reazione che poteva finire lì… Qualcuno avrebbe steso un velo, noi ci siamo sempre distinti per spirito civile. Con spirito collaborativo abbiamo preso questa decisione. Lo avrei fatto anche se avessi avuto Maradona in squadra“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!