Inter, Dimarco insidia Bastoni: la nuova tattica che ha in mente Inzaghi

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ballottaggio Bastoni-Dimarco – Simone Inzaghi sta cercando l’equilibrio perfetto per la nuova Inter, sia in attacco che in difesa. Ci sono giocatori, come Federico Dimarco, che stuzzicano particolarmente la creatività del tecnico nerazzurro, il quale vorrebbe utlizzarli più spesso.

Come sappiamo, il ballottaggio sulla fascia sinistra tra Perisic e Dimarco è serrato: l’ex difensore del Verona, però, potrebbe insidiare anche un altro giocatore, cercando di strappargli il posto. Stiamo parlando di Alessandro Bastoni: da un punto di vista difensivo non c’è paragone tra i due giocatori, ma Inzaghi ha in mente una chiave tattica particolare.

Il braccetto sinistro della difesa a 3, infatti, si stacca spesso per proiettarsi in attacco, con o senza palla. L’avanzata del difensore mancino, dunque, permetterebbe a Perisic di accentrarsi sul destro, il suo piede preferito, sfruttando proprio la sovrapposizione del difensore. Chi meglio di Dimarco per svolgere questa funzione offensiva?

www.imagephotoagency.it

Ballottaggio Bastoni-Dimarco: le qualità offensive dell’ex Verona

Federico Dimarco, nella scorsa stagione al Verona, ha giocato sia esterno sinistro che nella difesa a 3. Sembrava più appetibile fantacalcisticamente nel ruolo di esterno, ma i voti del giocatore sono rimasti costanti anche in difesa. Paradossalmente, nel Verona, Dimarco si è dimostrato più pericoloso partendo proprio dal ruolo di braccetto sinistro.

Dimarco, infatti, è bravo a penetrare palla al piede in mezzo al campo. In questo modo, giocando titolare in difesa, l’Inter potrebbe sfruttare il suo mancino per lasciargli lo spazio necessario per dialogare con Dzeko e permettere a Perisic di accentrarsi: Dimarco, inoltre, è molto bravo anche nei cross, caratteristica molto importante poiché al centro ci sono due saltatori come Dzeko e Lautaro.

Ballottaggio Bastoni-Dimarco: cambiano le gerarchie?

Contro lo Sheriff Bastoni è entrato al 53′ e ha continuato l’opera di Dimarco: anche lui, infatti, può avanzare palla al piede, seppur con meno qualità dell’ex Verona. In un paio di occasioni Bastoni è arrivato fino in fondo cercando addirittura il cross: anche lui può essere un difensore offensivo.

Quali conclusioni possiamo trarre? La prima conclusione è che il titolare resta Bastoni: da un punto di vista difensivo il centrale azzurro è una sicurezza e Inzaghi non ci vorrà rinunciare nei big match. D’altra parte, Dimarco ha sorpreso Inzaghi e avrà sempre più spazio, sia da esterno che nella difesa a 3: diventa un giocatore sempre più prezioso al fantacalcio.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!