Atalanta-Valencia, la curiosa giustifica di un padre per il figlio: “Non è a scuola perché…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Atalanta-Valencia – Grande attesa per il popolo atalantino per l’andata degli ottavi di finale di Champions League tra la squadra di Gasperini e quella spagnola di Celades.

Una gara storica che avrà come cornice uno stadio prestigioso come San Siro: a Milano sono attesi 44mila spettatori, record di tutti i tempi per il club nerazzurro.

La città di Bergamo è pronta a fermarsi per vivere le emozioni di un momento storico per l’Atalanta: molte attività, infatti, sono rimaste chiuse nel pomeriggio in città (ma anche in provincia) sintomo di un’attesa storica per un match che per questo popolo significa una finale di Champions League.

L’attesa per Atalanta-Valencia è talmente tanta che i genitori chiudono anche gli occhi sulla presenza a scuola dei loro figli: non tutti i banchi delle scuole di Bergamo, infatti, oggi erano occupati.

A dare l’idea dell’attesa c’è anche questo e non è un caso che tra i protagonisti dell’attesa ci sia un papà che ha giustificato l’assenza del figlio a causa del match di Champions League tra Atalanta e Valencia.

Atalanta-Valencia: la giustificazione di un papà per l’assenza a scuola del figlio tifoso

A rendere nota la vicenda è stato il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che ha pubblicato sul suo account Twitter la giustificazione di un papà per l’assenza da scuola del figlio: “Si informa che oggi pomeriggio Edoardo sarà assente per motivi storico-culturali. Assisterà con il papà ad una pagina di storia di Bergamo. FORZA ATALANTA!”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!