Atalanta, Percassi: “Finale di Champions? Non ci penso, direi Lourdes, Medjugorje, Caravaggio… e punto su Zapata”

www.imagephotoagnecy.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Anche l’Atalanta è pronta a ripartire. Prima il campionato, poi la Champions League dove la attendono i quarti di finale, conquistati sul campo del Valencia.

Nell’ultima partita prima dello stop la squadra di Gasperini si era resa protagonista di una vera e propria goleada contro il Lecce (2-7, ndr.), il protagonista era stato Duvan Zapata: l’attaccante secondo il presidente Antonio Percassi, intervistato da L’Eco di Bergamo, sarà proprio la rivelazione alla ripresa.

Pronostici e aspettative: Percassi non pone limiti alla sua Atalanta che secondo lui ha ancora tanto da dimostrare sul campo.

ZAPATA TRASCINATORE – “L’Atalanta è un gruppo, ciascuno ha il suo compito, ci sono gare in sequenza e il mister sa gestire benissimo i ragazzi. Ma mi piace pensare che dopo l’infortunio sia Duvan Zapata a trascinare tutti.

Questa tragedia ha fermato l’Atalanta nel momento più bello della sua storia: quarta in A e nei quarti di Champions. Ma proprio perché siamo l’Atalanta, non molleremo niente”.

CHAMPIONS LEAGUE – “Gara secca? Con due gare puoi rimediare. Ma se vincessimo la prima andrebbe bene non giocare più… la Finale di Champions? Non ci penso, direi Lourdes, Medjugorje, Caravaggio… ma la lotta per la Champions sarà accesa: ci sono pochi punti di differenza e tante incognite”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!