Atalanta, in salita la pista Abraham: spunta l’offerta di una big della Premier

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Abraham all’Atalanta – Rischia di complicarsi, per l’Atalanta, la strada che porta a Tammy Abraham. La punta del Chelsea era stata individuata come sostituto ideale di Duvan Zapata, nel mirino dell’Inter che nelle prossime ore provvederà ad ufficializzare la cessione di Romelu Lukaku al Chelsea per 115 milioni. Giovane ma già in possesso di esperienza internazionale, gol nel sangue e margini di miglioramento ancora ampi sono alcune delle sue caratteristiche che hanno convinto la Dea a sceglierlo. L’operazione, però, si preannuncia piuttosto complicata.

Stando a quanto riportato da diversi addetti ai lavori, l’inglese avrebbe comunicato ai Blues di voler andare via e che prenderà in considerazione soltanto offerte provenienti dalla Premier League: su di lui, in particolare, c’è l’Arsenal pronto ad affondare il colpo decisivo. In 32 presenze stagionali Abraham ha segnato 12 gol e servito 6 assist ai compagni. Il 23enne ha voglia di sentirsi protagonista in un club che creda fortemente in lui e per questo è tentato dall’offerta dei Gunners.

Ulteriori novità sono previste nelle prossime ore. Se l’opzione Abraham dovesse sfumare, l’Atalanta  piomberà su Belotti, non convinto di proseguire con il Torino. Per lui, queste, sono ore di profonda riflessione. L’ultima stagione non è stata particolarmente ricca di soddisfazioni, sia a livello di squadra che personali: 13 gol e 7 assist in 35 presenze in Serie A gli hanno sì consentito di entrare a far parte della Nazionale guidata dal Ct Roberto Mancini ma in passato la punta ha messo insieme numeri migliori.

Abraham all’Atalanta, pista in salita: si pensa a Belotti

Il suo contratto scade nel 2022 e i contatti per il rinnovo hanno raggiunto un punto morto. Il presidente granata Umberto Cairo, dal canto suo, per convincere il capitano a restare ha messo sul piatto 4 milioni netti a stagione più bonus fino al 2026 tuttavia una risposta, da parte del giocatore, non è ancora arrivata. Una situazione mal sopportata dal tecnico Ivan Juric: “Vorrei che Belotti mi dicesse che vuole restare al Torino ed essere il mio capitano. Percepisco una situazione di poca chiarezza che non mi piace”.

A breve le parti torneranno ad incontrarsi ed in caso di fumata nera l’Atalanta proverà ad affondare il colpo. Sull’azzurro c’è pure lo Zenit San Pietroburgo e la Roma, alla ricerca di un attaccante affidabile che possa raccogliere il testimone lasciato da Edin Dzeko (promesso sposo dell’Inter). La Dea, in ogni caso, con la cessione di Zapata avrà bisogno di mettere a segno un’operazione importante. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!