Voto del Giornalista VS Voto Statistico: Domenico Berardi

Le redazioni sembrano quasi che si divertano a bersagliarlo, ad assegnargli il voto insufficiente.

Domenico Berardi sta vivendo un momento difficile tra infortuni, prestazioni sottotono e gol che arrivano col contagocce.

Anche contro il Cagliari, Gazzetta e Fantagazzetta non sono state tenere nei suoi confronti e non vedevano l’ora di mettere il solito 5 affianco al suo nome.

Ad entrare in tackle in soccorso dell’attaccante neroverde, ci pensa la nostra valutazione statistica la quale ha premiato la buona volontà del ragazzo con un 6,5.

Buona volontà?

Dove l’ha vista?

Si possono dire tante cose su Berardi ma domenica è stato tutto tranne che svogliato.

Ha provato a portare in vantaggio il Sassuolo con qualunque mezzo ma la fortuna l’ha proprio abbandonato come se fosse stato risucchiato da un buco nero di negatività.

I tiri in porta non sono mancati però sono andati fuori dallo specchio (3), ha avuto una grande opportunità non andata a buon fine e si è reso pericoloso anche sfornando assist (2 passaggi chiave) ai compagni i quali sono stati imprecisi o sfortunati sottoporta.

La retroguardia sarda ha dovuto usare le maniere forti per fermato: l’attaccante emiliano ha subito 3 falli ma in un’occasione si sono invertiti i ruoli.

Buona la percentuale relativa alla precisione (79%) e discreta quella su “Uno contro uno riusciti” (quasi il 50%).

Da evidenziare la voce “palle perse” dove Berardi ha rischiato tanto e poteva portare la sua valutazione sotto la sufficienza: ben 4 i palloni regalati agli avversari.

Nel complesso, le statistiche hanno salvato il talento del Sassuolo e forse sta intraprendendo la strada giusta verso il pieno recupero, non solo fisico.

Ai fantallenatori consigliamo di tenere duro con Berardi, di non svincolarlo o venderlo.

Dategli fiducia e uscirà da questo periodo di crisi profonda.