Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nell’Undicesima Giornata di Serie A

SPIEGAZIONE GOL CALLEJON

Ha suscitato molte polemiche il secondo gol del Napoli assegnato a Callejon.

Per molti fantallenatori, doveva essere autogol di Consigli ma la Lega Calcio ha considerato il corner calciato dall’esterno spagnolo un tiro diretto in porta.

La leggera deviazione del portiere neroverde è ininfluente perchè la palla sarebbe arrivata comunque nello specchio della porta.

La Gazzetta, inizialmente, aveva assegnato l’autogol per poi cambiare idea nel giro di mezz’ora decidendo di uniformarsi al giudizio della Lega.

 

CAPITOLO ASSIST

  • DYBALA: lascia un po’ perplessi la decisione della Gazzetta riguardo la mancata assegnazione dell’assist al numero 10 bianconero.
    Dybala serve Higuain al limite dell’area con l’attaccante argentino che stoppa e poi calcia in porta.
    E’ assist senza ombra di dubbio.

 

  • CHIESAla palla servita da Chiesa per Benassi è un caso limite.
    Giusto assegnarlo ma è anche giusto non assegnarlo.
    La Gazzetta ha considerato il passaggio dell’esterno viola casuale e non volontario.
    Rivedendo la rete viola, non hanno tutti i torti però se avessero dato il bonus +1, non sarebbe stato uno scandalo.

 

  • IMMOBILEgli assist di Immobile su Bastos e Marusic sono solari e non ci sono dubbi.
    Sulla rete di Nani, il suo passaggio è stato reso vano dagli svariati tocchi che effettua l’attaccante portoghese prima di calciare.
    Quindi, non è assolutamente assist.

 

  • BEHRAMInon è assist quello del centrocampista svizzero.
    Il secondo gol dell’Udinese è una chiara azione personale di Barak.
     

 

CAPITOLO VOTI

  • ILICICvoto alquanto generoso quello della Gazzetta nei confronti del trequartista sloveno.
    Un 6,5 che non rispecchia la prestazione di Ilicic che è stata corrente alternata fino alla sostituzione.
    Giusto il 5,5 assegnato da Fantagazzetta.

 

  • INGLESEprova impalpabile dell’attaccante del Chievo.
    Raramente si è reso pericoloso dalle parti di Viviano.
    Sacrosanto il 5 ma Milano, stranamente, lo premia con un 6.
    Forse avrà allacciato bene le scarpe.

 

  • EYSSERICla Gazzetta punisce pesantemente il trequartista francese con un 4.
    La prova di Eysseric non è stata eccezionale però un 5 o anche un 5,5 sarebbe stato un voto più che giusto. 

 

  • IZZOpartita insufficiente per il difensore genoano il quale affonda insieme a tutto il reparto difensivo.
    Il giallo è la chiara conferma della prova poco brillante.
    La Gazzetta regala un 6 che stona parecchio con l’andamento della gara.
    Allora Antenucci doveva avere un 9 in pagella e non un misero 7.

 

  • STRINICil terzino croato non ha offerto la solita prova affidabile.
    Ha delle responsabilità sul gol di Cacciatore e merita ampiamente un voto insufficiente.
    Fantagazzetta compie l’errore di basare le valutazioni dei giocatori sul risultato finale e non su ciò che hanno fatto in campo.
    Se avessero visto la partita, avrebbero assegnato un 5 o un 5,5.