Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella 29esima Giornata di Serie A

CAPITOLO ASSIST

 

  • LUIS ALBERTO: Milano e Napoli si sono mosse bene riguardo la mancata assegnazione dell’assist al fantasista iberico. Lucas Leiva, una volta ricevuto il pallone, supera il suo diretto avversario e sigla la rete dell’1-1. Niente bonus +1 per Luis Alberto. (gol Lucas Leiva)

 

  • PETAGNA: è un caso simile a quello di Luis Alberto. L’attaccante orobico serve Ilicic al limite dell’area che supera Fares con uno stop a seguire e conclude in rete. (secondo gol Ilicic)

 

  • FLORENZI: decisione discutibile (ma non troppo) quella di Fantagazzetta il quale assegna il +1 all’esterno giallorosso nonostante Nainggolan si aggiusti ripetutamente la sfera prima di calciare in porta. E’ la classica situazione dove il regolamento diventa l’elemento chiave e quello della redazione napoletana premia la sponda di Florenzi. (gol Nainggolan)

 

  • GUILHERME: situazione identica a quella di Florenzi. Per Fantagazzetta, il passaggio di Guilherme è decisivo ai fini del gol di Brignola mentre Milano non è dello stesso parere. (gol Brignola)

 

CAPITOLO VOTI

 

  • MIRANTE: Il portiere emiliano non ha colpe sul gol di Lucas Leiva e si è fatto trovare pronto sulle conclusioni di Luis Alberto e Parolo. La Gazzetta assegna un 5,5 che Mirante non merita. E’ una punizione fin troppa severa.  

 

  • BENALI: valutazioni discrepanti riguardo la prestazione di Benali. Milano lo boccia (5), Napoli lo salva (6) ma la verità sta nel mezzo, precisamente nel 5,5. La prova del centrocampista libico è stata a 2 volti: generosa con qualche sbavatura. L’impegno non è mancato però quei pochi errori potevano costare caro.

 

  • BERTOLACCI & HILJEMARK: Fantagazzetta riserva un voto sufficiente per i 2 centrocampisti genoani. Peccato che la loro prestazione è nettamente lontana dal 6. Dopo gli squilli iniziali, sia Bertolacci che Hiljemark si sono sciolti come neve al sole. Giusto il 5 assegnato dalla Gazzetta che ha evidenziato la prova incolore del duo rossoblu. 

 

  • WALLACE: giustificare la prestazione di Wallace sa di pazzia. Milano si salva in questo giro e mette un severo 4,5 che rispecchia appieno la gara distratta del difensore brasiliano. Napoli, invece, regala un 6 il quale, francamente, ci lascia perplessi.  

 

  • JORGINHO & CALLEJON: se avesse invertito i voti, la Gazzetta avrebbe fatto una cosa buona e giusta. L’assist dell’esterno iberico su corner ha deciso la gara e vedere uno striminzito 6 è una beffa atroce. Il 7 assegnato a Jorginho è alquanto esagerato con il regista italo-brasiliano che ha giocato una partita normale, una gara senza infamia e senza lode. 

 

  • DE PAUL: prova a salvare l’insalvabile ma non ci riesce. Il suo estro non ha portato i frutti sperati e l’Udinese è costretta a subire l’ennesima sconfitta. Fantagazzetta premia gli sforzi del trequartista argentino con un 6 mentre la Gazzetta lo punisce ingiustamente dando un 5. 

 

  • ROMULO: anche il buon Romulo è andato ko. Di solito, è uno dei pochi ad uscire a testa alta dal campo ed, invece, è rimasto travolto dall’uragano orobico. Napoli gli assegna il 6 in automatico ma, stavolta, la partita dell’esterno brasiliano è pienamente insufficiente.