Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella 18esima Giornata di Serie A

CAPITOLO ASSIST

Chi ha Felipe Anderson al fantacalcio, sotto l’albero, ha trovato un +3 ma non l’assist sul gol di Lulic.

Milano e Napoli si sono espresse allo stesso modo non assegnando il bonus.

Il motivo?

L’esterno biancoceleste, prima di calciare in porta, evita un avversario e poi tira.

Tutto il lavoro di Lulic per arrivare al gol rende nullo il passaggio di Felipe Anderson.

Quindi niente assist!

 

 

CAPITOLO VOTI

  • SIMEONE: il Cholito ha combinato poco in avanti.
    Raramente si è reso pericoloso dalle parti di Cragno.
    Giusta l’insufficienza assegnata da Fantagazzetta mentre il 6,5 della Gazzetta è un regalo di Natale.
    Merry Christmas!

 

  • BERTOLACCI: troppi passaggi imprecisi che l’attenta difesa sannita ha prontamente neutralizzato.
    Giornata no per il centrocampista ex Milan ma non per la Gazzetta che gli mette un 6,5.
    Visto che siamo a Natale, forse la Gazzetta ha pensato di fare un regalo anche a lui…

 

  • MANDZUKIC: l’attaccante croato offre la solita prova generosa e di sacrificio.
    In questi casi, la valutazione migliore è la media dei voti delle 2 redazioni, ovvero un 6,5 (Gazzetta 7, Fantagazzetta 6)

 

  • TROTTA & BUDIMIR: a Natale, si è più buoni ma qui no.
    Pessime le prove di Budimir e Trotta, quest’ultimo si salva leggermente perché ha dato una mano in difesa.
    Il voto insufficiente è d’obbligo e Fantagazzetta non delude mentre la Gazzetta continua a dispensare voti no sense.

 

  • KALINIC: altra prova raccapricciante della punta ex Fiorentina.
    Anonimo, abulico e impalpabile.
    Un giudizio fortemente basso sembra la cosa più ovvia ma Milano, questa volta, è tenera con Kalinic dando un 5,5. Mostra la generosità nei momenti sbagliati.

 

  • VIVIANO & CAPRARI: il 7 di Viviano da parte della Gazzetta è uno dei casi più strani che abbiamo mai incontrato.
    Subisce 3 reti pesanti e non è stato molto reattivo.
    Giusto il 5,5 assegnato da Fantagazzetta che hanno visto la partita nel modo giusto.
    Su Caprari, purtroppo non è Duvan Zapata e la Sampdoria è come se avesse giocato in attacco con il solo Quagliarella.
    Ottimo lavoro per quelli di Fantagazzetta che danno un 5 all’ex Pescara mentre la sufficienza da parte della Gazzetta è un altro capolavoro da esporre nella sala dei voti scandalosi.

 

  • DUNCAN: prestazione eccellente sulla mediana da parte del calciatore neroverde.
    Si è esaltato nei momenti più difficili della partita.
    Ha sbagliato Napoli a dare un 5,5 al nazionale ghanese, meritava un’ampia sufficienza.
    Qui Milano si è comportata bene (6,5).

 

  • PERISIC & EDER: bisognava utilizzare la mano pesante sulle prove non esaltanti di Perisic e Eder.
    La Gazzetta ha rispettato le attese con un doppio 4,5 mentre Fantagazzetta solo un 5,5 ai giocatori nerazzurri.
    Per la serie: “avete fatto pena ma questa volta vi salviamo”

 

  • MATTIELLO & PALOSCHI: buona prova dell’esterno spallino che si è ripreso splendidamente dopo una prima frazione deludente.
    Un po’ generoso il 7 assegnato da Milano ma ci può stare, Napoli, invece, dà un 5,5.
    Forse il secondo tempo non l’avranno visto mentre quello di Paloschi si.
    Giusto il 5 dato all’attaccante ex Chievo mentre il 6 di Milano è l’ennesimo regalo di Natale.

 

  • BELOTTI: non trova il gol ma non resta a guardare i compagni di squadra.
    Si sbatte in ogni parte del campo per dare una mano  e solo il palo gli nega la gioia della rete del 2-3.
    L’attaccante granata merita la sufficienza ma la Gazzetta mette un 5 ingiustificabile.
    Forse Belotti farà parte della lista dei cattivi.