Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella 32esima Giornata di Serie A

Goal di Schick o Goal di Silvestre?

Il gol è tutto di Schick perché è chiarissima la sua deviazione sul tiro di Silvestre.

Se al posto dell’attaccante blucerchiato ci fosse stato un giocatore del Sassuolo, in quel caso il gol sarebbe stato assegnato a Silvestre perché il difensore argentino ha calciato in porta.

L’espulsione di Kalinic

Come ben sapete, Kalinic è stato espulso dopo il fischio finale per proteste riguardo il rigore concesso all’Empoli allo scadere.

Proteste furenti con il rischio per il croato di ricevere una pesante squalifica (3-4 turni).

Perché il malus è stato preso in considerazione?

Quando l’arbitro mette a referto il cartellino rosso e quindi viene poi registrato dalla Lega Calcio, il malus deve essere preso in considerazione anche se l’espulsione è avvenuta dopo il novantesimo.

Capitolo Assist

Solo un caso in questa giornata pre pasquale ma non troppo perché è giusta la decisione delle redazioni giornalistiche riguardo la mancata assegnazione dell’assist a Mandzukic.

Il colpo di testa del croato, prima di arrivare sui piedi di Higuain, è stato deviato dal difensore del Pescara che toglie il bonus all’attaccante juventino.

Capitolo Voti

CALDARA: pareri discordanti con Milano che enfatizza la prova del difensore atalantino e Fantagazzetta gli assegna un’onesta sufficienza.
Il 7 della Gazzetta è piuttosto generoso.
Caldara ha fatto una buona prova ma non da 7.

MURRU & BRUNO ALVES: la Gazzetta regala momenti che vanno dalla generosità estrema alla cattiveria immotivata.
Con Murru ha mostrato la cattiveria, il 5,5 al terzino cagliaritano è privo di senso, mentre con Bruno Alves ha mostrato la generosità, il 7 è un voto eccesivo vista la gara tranquilla del Cagliari.

BORJA VALERO & BERNARDESCHI: seconda puntata dei “magic moment” della Gazzetta.
I protagonisti sono lo spagnolo Borja Valero e Bernardeschi.
Milano, invece di premiare il centrocampista viola, l’unico a salvarsi nella Fiorentina, rifila un 5 ingiustificato.
Inspiegabile il 6 a Bernardeschi che ha giocato una delle gare più brutte da quando indossa la maglia viola.

NESTOROVSKI: il 6 assegnato alla punta macedone è come quando ad un bambino pestifero gli regali per Pasqua un uovo gigante.
Perché se lo merita?

SKRINIAR: Ecco un caso più unico che raro quando sbagliano sia Milano che Napoli.
Valutazione troppo alta della Gazzetta (7), punizione troppo severa di Fantagazzetta (5).
Fate la media dei voti ed esce quello giusto.