Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella 38esima Giornata di Serie A

LA SITUAZIONE EMERSON

Vi ricordate il 6 dato dalla Gazzetta a Baselli nello scorso turno?

Lo stesso è accaduto ad Emerson.

Il terzino giallorosso è uscito per infortunio dopo 18 minuti di gioco.

La redazione di Milano, in questi casi, assegna il 6 d’ufficio perchè è sceso in campo dall’inizio e ha giocato più di 15 minuti.

CAPITOLO ASSIST

  • BASELLI:  E’ un assist che si poteva anche assegnare. Baselli ha dato un pallone invitante a De Silvestri però le redazioni hanno considerato l’azione personale del terzino granata.
    Decisione discutibile!

  • BELOTTI: giusto dare l’assist sul gol di Baselli e giusto non assegnarlo sul gol di Iago Falque.
    Nel secondo caso, l’attaccante del Torino ha passato la palla in maniera fortuita, quasi incespicando.

  • POLITANO: non è assist perchè l’esterno neroverde ha calciato in porta.
    Il suo tiro sbilenco va sui piedi di Defrel il quale realizza il momentaneo 2-2.

CAPITOLO VOTI

  • TOTTI: ha fatto scalpore il voto assegnato dalla Gazzetta al capitano giallorosso.
    Non è stata presa in considerazione la prestazione da 6 ma la carriera da 10.
    Valutazioni del genere possono falsare un fantacalcio intero.

  • SCHICK: per la Gazzetta, non basta fare 2 assist per ottenere la sufficienza.
    Il 5 all’attaccante ceco è inspiegabile.

  • BORJA VALERO: il suo ingresso in campo ha dato quella scossa che la Fiorentina aveva bisogno.
    Grazie all’apporto dello spagnolo, i viola sono riusciti ad agguantare il pareggio contro il Pescara.
    Ci sta il 7 assegnato da Fantagazzetta, per Milano è da 6 risicato.
    Valutazione alquanto misteriosa.

  • SUSO: piuttosto generosi quelli di  Fantagazzetta con l’esterno iberico, autore di una prova sottotono in quel di Cagliari.
    Suso non meritava la sufficienza.
    Giusto il 5 dato dalla Gazzetta.

  • POLITANO: ottima gara del giocatore del Sassuolo il quale ha messo in costante apprensione la difesa granata.
    Il 6,5 assegnato dalla redazione di Milano è un voto onesto,  meno onesto il 5,5 di Fantagazzetta che ha badato più al risultato nefasto dei neroverdi che alla prestazione di Politano.