Le Strane Valutazioni della 27esima Giornata di Fantacalcio




SEZIONE ASSIST

In questa giornata, tutti gli assist sono stati limpidi e con zero dubbi.

Qualche lamentela ha sollevato la non assegnazione degli assist a Deulofeu e Icardi:

  • Non è da considerare l’assist a Deulofeu perché il gol del primo vantaggio del Milan è una chiara azione personale di Bacca: riceve il pallone, si accentra, supera i difensori e calcia in porta.
  • Riguardo Icardi, fatale il tocco di un difensore del Cagliari che toglie il bonus all’attaccante argentino sul secondo gol di Perisic.




SEZIONE VOTI

Continuano i voti dubbi delle redazioni giornalistiche che fanno a gara a chi la fa più grossa:

  • Su Ilicic c’è una forte disparità con Napoli che assegna un 7 allo sloveno mentre Milano punisce pesantemente attribuendogli un 5,5.
    Il giocatore viola è stato uno dei migliori in campo e merita un giudizio sopra la sufficienza.
    Inspiegabile il 5,5 dato dalla Gazzetta.
  • Altro caso eclatante è quello di Politano.
    Eccessivo il 6,5 assegnato dalla Gazzetta.
    L’attacco neroverde ha combinato poco a Crotone: da Berardi fino a Ragusa hanno steccato tutti.
  • Prova un po’ in ombra per Felipe Anderson. Nonostante il risultato positivo, il brasiliano si è concesso una vacanza ingiustificata.
    Troppo buona la redazione di Napoli che concede la sufficienza al numero 10 laziale.
    La prestazione di ieri sera è al di sotto dei suoi standard.
  • Con Diawara è Milano ad essere tenera dando un 6 al centrocampista guineano.
    Il suo spezzone di gara non è stato eccelso, doveva dare manforte a centrocampo e, invece, il Napoli ha rischiato il patatrac nel finale. Poteva fare decisamente meglio.
  • Concludiamo con Iago Falque autore di una prova chiaroscura contro il Palermo.
    Non trova lo spunto giusto, viene imbrigliato abbastanza bene dalla difesa siciliana nel primo tempo per poi perdersi nella ripresa devastati dalla furia Belotti.
    Generoso il 6 attribuito allo spagnolo da Fantagazzetta.

Chi usa i voti della Gazzetta, Joao Mario non otterrà il 5,5.

Il portoghese è entrato al minuto 76 e quindi meno di 15 minuti.

Per un minuto, resterà l’sv.