Il Migliore dell’8a Giornata di Serie A




Lo avete preso pagandolo anche tanto, lo avete aspettato dagli infortuni che hanno condizionato il suo inizio di stagione e adesso è arrivato il momento di goderselo: Adem Ljaijc.

Il trequartista del Torino sta finalmente trascinando il Torino e i fantallenatori che hanno accettato la sfida di acquistarlo conoscendo anche i difetti del ragazzo.

Nella partita contro il Palermo ha mostrato il bello che può offrire il giocatore serbo, 2 gioielli che hanno dato il là al Toro per portare a casa 3 punti preziosi sognando un ritorno in Europa.

Ljaijc era in quella serata dove tutto gli esce con una facilità disarmante: quei colpi da fuoriclasse che, a volte, riescono a far deliziare i palati fini.

A volte… il problema del giocatore del Torino è la continuità. Non sempre accende la luce nei momenti che conta ma quando lo fa illumina il campo come non mai.

Nelle ultime stagioni con Roma e Inter non garantiva sempre queste prestazioni di alto livello. Per questo motivo, l’Inter non l’ha riscattato e la Roma l’ha prontamente girato al Torino.




L’ambiente granata potrebbe essere quel posto ideale dove far uscire fuori il suo genio calcistico, specialmente con un allenatore come Mihajlovic che conosce molto bene le sue caratteristiche.

Poi nel Toro girano calciatori che sono prossimi all’esplosione definitiva: Belotti, Benassi e Baselli su tutti e in un posto così stimolante si può solo far del bene.

Adesso sta Ljaijc garantire queste gare d’alto livello utili per ritornare a Roma ed essere una valida alternativa per la formazione giallorossa o essere il simbolo del Torino che verrà.