Il migliore della 13esima Giornata di Serie A: Suso




Il Milan ha scoperto un gioiello prezioso tra le sue fila.

Un giocatore che, fino a qualche mese fa, era considerato come un oggetto indesiderato, da vendere subito.

Per fortuna, è rimasto a Milanello e sta facendo le fortune del club rossonero.

Stiamo parlando di Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre, ovvero “Suso”.

Il trequartista spagnolo è una delle note liete della stagione del Milan.

Tornato alla base dopo una buona seconda parte di stagione con il Genoa, sembrava destinato ad andare in altri lidi ma Montella l’ha letteralmente blindato.

Forse in lui aveva visto quell’elemento che al Milan mancava.

Ci ha visto bene ! Col tecnico rossonero, Suso sta fornendo ottime prestazioni e gol mai banali.

Nella partita di ieri sera, è stato incontenibile.

Sfrutta al meglio i palloni forniti da Bonaventura e Bacca e Ansaldi non riusciva a fermarlo nemmeno con le cannonate.




Infatti, Pioli ha dovuto cambiato il terzino argentino per disperazione.

Anche Miranda ha dovuto fare i conti con l’estro dello spagnolo.

Lo scontro finisce male per il difensore brasiliano che viene ridicolizzato sul gol del 2-1 rossonero.

I tifosi milanisti, nonostante il pareggio beffa allo scadere, coccolano il loro pupillo.

Anche i fantallenatori coccolano la loro scommessa vincente sperando che regali altre perle simili nelle giornate successive.

Prima del derby della Madonnina, Suso aveva confessato che, in caso di doppietta contro i cugini nerazzurri, sarebbe tornato a casa a piedi.

Chissà se l’avrà mantenuta la promessa ma il calciatore iberico sta già percorrendo la strada per diventare un campione.