Le Valutazioni Discutibili delle Redazioni nella prima Giornata di Serie A

ASSIST

 

  • ACERBI: non è assolutamente assist quello del difensore biancoceleste. Il gol è tutta farina del sacco di Immobile che si è liberato di 3 difensori del Napoli con un pregevole colpo di tacco e ha battuto Karnezis con un tiro a giro preciso. E’ una chiara azione personale del numero 17 laziale. (gol Immobile)

 

  • MASIELLO: il passaggio del centrale orobico è stato reso nullo dal “one man show” di Gomez il quale prende palla, avanza, si accentra e calcia in porta. Anche in questo caso, è un’azione personale del talento argentino. (gol Gomez)

 

VOTI

 

  • PAVOLETTIprova decisamente sottotono dell’attaccante sardo il quale ha ancora la mente in vacanza. Raramente si è reso pericoloso grazie all’ottimo lavoro di marcatura svolto da Silvestre. Severo ma giusto il voto statistico (5) mentre Milano e la redazione Giornalisti hanno graziato Pavoletti con un 6.

 

  • STEPINSKI: gara eccellente dell’attaccante polacco il quale ha beffato l’ermetica difesa bianconera smarcandosi bene e battendo Szczseny con un preciso stacco di testa. Merita una valutazione importante e il 7,5 ci sta tutto. Un po’ braccini corti la redazione milanese e la nuove fonte voti Giornalisti che si sono fermate a 6,5.

 

  • BADELJpartita non proprio brillante del centrocampista croato. Prendere il posto di Lucas Leiva non è facile e non è ancora entrato nei meccanismi della Lazio di Inzaghi. Bisognerà avere pazienza perché Badelj non è uno sprovveduto. Giusto il 5,5 assegnato dal voto statistico, un po’ meno quello della Gazzetta (6), decisamente generosa la valutazione data da “Giornalisti (6,5).

 

  • ANTENUCCI & PETAGNA: la nuova coppia d’attacco spallina ha fatto flop contro il Bologna. Forse devono ancora conoscersi meglio e, col tempo, potranno diventare devastanti ma ora non lo sono. La sufficienza è un po’ esagerata per quanto hanno offerto al “Dall’Ara” (sia Milano che Giornalisti hanno messo 6). Il 5 o al massimo il 5,5 è il giudizio più consono.