#iConsigliDiFantamaster: la 10a Giornata di Serie A!




La parola “turn over” è quella più usata dalle squadre di Serie A in questo turno infrasettimanale. Molte di loro potrebbero far rifiatare alcuni elementi importanti.

A cominciare dal Milan dove Montella ha l’intenzione di far riposare Abate e Suso. Spazio a Poli e Honda. Occasione per il giapponese per mettersi in mostra dopo un inizio dove il campo l’ha visto poco. Opportunità anche per Bacca il quale, a Marassi, ha sempre colpito.

Nel Genoa, Juric non vuole ancora rischiare Pavoletti ma sorride perché ha recuperato Ocampos e ritrova Lazovic che ha scontato la squalifica.

La situazione dell’Inter è caotica con De Boer che viene poco seguito dalla squadra. Contro il Torino in ottima forma, si parla di un esclusione per Icardi e Murillo con Jovetic o Eder e Ranocchia pronti a partire dal primo minuto. Torna Candreva titolare e questa potrebbe essere la sua partita. Si spera che il gioiello brasiliano misterioso Gabigol faccia qualche minuto in più.

In casa Torino, a riposo Castan e Rossettini. Dentro Bovo e Ajeti. Anche Baselli potrebbe vedere la panchina mentre il tridente offensivo Ljaijc-Belotti-Iago Falque rimarrà al suo posto. Il Gallo Belotti, nella scorsa stagione, fu decisivo nella vittoria per 2-1 dei granata contro l’Inter. Si ripeterà ?




La Juventus vuole dimenticare l’ennesima sconfitta al San Siro. Allegri cercherà di recuperare Pjaca per portarlo in panchina vista la grave assenza di Dybala, stop di un mese per la Joya. Il turn over colpirà Buffon, Barzagli, Dani Alves e Alex Sandro. Nel tridente difensivo torna a disposizione Chiellini. Buone possibilità di vedere Marchisio dal primo minuto insieme a Cuadrado.

Nella Samp. pochi dubbi di formazione. Probabile conferma per Quagliarella, nonostante il rigore sbagliato nel derby della Lanterna mentre Muriel non si discute.

Sassuolo-Roma si preannuncia una gara interessante e piena di sorprese. Tra le file neroverdi, riposeranno Lirola e Cannavaro. Ballottaggio tra Pellegrini e Duncan mentre Matri giocherà dal primo minuto. Contro il Bologna si è sbloccato e adesso contro i giallorossi vorrà confermarsi.

La Roma si presenterà con Florenzi che torna titolare e con la conferma di Paredes, probabilmente al posto di Nainggolan.

La Fiorentina ha ritrovato Kalinic goleador e Ilicic propositivo ma entrambi potrebbero non giocare. Sousa vuole dare una chance a Tello e Babacar, quest’ultimo può lasciare il segno. Potenziale panchina anche per Borja Valero con Cristoforo che scalpita.

Il Crotone di Nicola farà rifiatare Palladino con Trotta titolare. Anche Dussenne vede una maglia da titolare a discapito di Clayton.

Il Napoli è costretto ad utilizzare Mertens come “falso nueve” vista la squalifica di 2 turni per Gabbiadini. Jorginho e Ghoulam rivedranno il campo e i candidati per sedere in panchina in questo turno infrasettimanale sono Allan e Hamsik. Occasione per Insigne per ritrovare la via del gol. L’ultima gioia risale ad aprile.

La Lazio sfiderà il Cagliari uscito con le ossa rotte in casa contro la Fiorentina. Tra i biancocelesti, possibile debutto dal primo minuto per lo spagnolo Luis Alberto con Felipe Anderson in panchina. Probabile esclusione anche per Keità. Nel Cagliari Melchiorri scalpita per una maglia da titolare con Sau candidato a lasciargliela.




Anche in Chievo-Bologna e Pescara-Atalanta vige la regola del turn over. Tra gli orobici, Petagna e Dramè a riposo. Occhi di riguardo per Kessiè e Gomez. Negli abruzzesi, Oddo recupera Verre ma partirà dalla panchina insieme a Zampano e Fornasier.  

I felsinei ritrovano il loro capitano Gastaldello dopo i 2 turni di squalifica. Donadoni potrebbe dare spazio a Donsah e Viviani per Nagy e Taider mentre tra i clivensi, Pellissier e Izco vicini ad una maglia da titolare contro il Bologna.

Questa giornata si chiuderà con Palermo-Udinese. Sfida tra Nestorovski e Duvan Zapata con quest’ultimo in dubbio. Delneri darà spazio ad Herthaux, Badu e Halfredsson mentre per i siciliani possibilità per Hiljemark.