#iConsigliDiFantamaster per l’8a giornata di Serie A




La sosta è finita ed è ora di tornare a schierare la formazione.

Per alcuni, sarà stata nefasta visti i numerosi infortuni mentre altri avranno tirato un sospiro di sollievo.

In questa giornata, spicca il big match tra Napoli e Roma.

Occasione per Gabbiadini di non far rimpiangere Milik mentre tra i giallorossi, può essere la partita di Salah e Dzeko, reduci da ottime prestazioni nelle loro rispettive nazionali e vorranno continuare questo trend nella gara di sabato.

Sarri recupera Albiol che tornerà a comandare la difesa partenopea e occhio anche a Mertens o Callejon che potrebbero agire da “falso nueve”.

Spazio a Mandzukic nella Juventus che giocherà al posto di Higuain.

L’attaccante croato è in grande forma e i 4 gol nelle ultime 2 gare con la sua Croazia sono un bel biglietto da visita.




Nonostante non partirà dal primo minuto, Il Pipita è desideroso di riscattarsi per cancellare le sue brutte prestazioni con la maglia Albiceleste.

Icardi è un altro attaccante in cerca di riscatto.

L’argentino deve dimenticare le ultime 2 giornate sfortunate e tornare a fare gol nella porta giusta.

Oltre ad Icardi, attenzione particolare anche ai vari Banega, Candreva e Perisic che possono far male al Cagliari. L’Inter, però, non deve sottovalutare i sardi specialmente Borriello, le punizioni di Bruno Alves e Sau.

Quest’ultimo ha siglato una doppietta a San Siro nel novembre 2012 e una rete nel famoso 1-4 del Cagliari nell’ottobre di 2 stagioni fa.

Dopo aver ben figurato in Nazionale, Immobile e Belotti sono a caccia di gol anche nelle loro squadre.

La Lazio troverà un Bologna orfano di Destro e del capitano Gastaldello mentre per il Torino c’è il Palermo di Nestorovski in grande spolvero.

Occasione per ritornare a mettere la palla in rete per Ilicic e Kalinic contro l’Atalanta e per il duo blucerchiato Muriel-Quagliarella a Pescara.

Avversario insidioso per il Milan che troverà il Chievo Verona di Maran.

Potrebbe essere la partita dove Bacca può mettere il suo zampino decisivo ma i rossoneri devono stare attenti a Birsa il quale ha già castigato i cugini nerazzurri nella prima di campionato.




Partita all’apparenza agevole per il Sassuolo contro il Crotone.

In attesa del ritorno di Berardi, Di Francesco potrà contare sull’ottimo momento di forma di Defrel e Politano.

I calabresi sperano di uscire indenni dalla trasferta di Reggio Emilia con l’estro di Palladino.