Un crociato che vale la stagione…




Un fulmine a ciel sereno per la Roma di Spalletti.

In un momento dove la squadra comincia a girare per il verso giusto e inizia a recuperare giocatori importanti in difesa (Rudiger), arriva la batosta che non ti aspetti.

A 10 minuti dalla fine dell’incontro contro il Sassuolo, Florenzi poggia male il ginocchio a terra e subisce quella torsione che può significare una sola cosa: rottura del crociato.

I suoi compagni di squadra hanno capito subito l’entità dell’infortunio mettendosi la mani in faccia o tra i capelli.




Eloquente anche lo sguardo dell’allenatore giallorosso: un misto tra rassegnazione e shock alla vista del ginocchio andato ko.

Brutto colpo per i giallorossi che perdono uno dei giocatori chiave di questo inizio di stagione.

Stava vivendo un ottimo momento di forma a suon di assist per i compagni.

Era diventato un punto inamovibile dello scacchiere di Spalletti.

Adesso il tecnico di Certaldo dovrà fare a meno di Florenzi per almeno 5 mesi.




Per fortuna, ha recuperato Rudiger il quale può giocare anche sulla fascia.

Potrebbe non far rimpiangere Florenzi ma si sentirà parecchio la sua assenza.