Destro: infortunato o c’è altro dietro alla sua esclusione?




Non tira un’aria distesa a Bologna dove Donadoni dovrà fare a meno della sua punta di riferimento Destro per un mese a causa di uno stiramento.

Se poi ci si mettono a discutere la società e l’entourage del calciatore sul come gestire l’infortunio, l’aria diventa elettrica.

Secondo l’entourage di Destro, l’attaccante bolognese non doveva partecipare alla partitella contro la Primavera perché era già acciaccato.

Destro quella partita l’ha giocata e l’infortunio è diventato più grave del previsto.

Adesso le 2 parti in causa stanno cercando una soluzione sul come programmare il ritorno in campo del calciatore che avverrà a metà novembre.