I Consigli di Fantamaster per la 32esima Giornata di Serie A

PORTIERI

BUFFON: passare dal Barcellona al Pescara è come passare dal lavoro duro alla meritata vacanza. Un pomeriggio pre-pasquale tranquillo per il portiere bianconero che, se gli concedono la possibilità, può sorseggiare anche un cocktail durante i 90 minuti.

TATARUSANU & HART: sfidano 2 squadre che gli possono tendere delle trappole. Crotone ed Empoli hanno riacceso la lotta per la salvezza e non verranno a Firenze e a Torino per fare le vittime sacrificali. Portieri avvisati, mezzi salvati.

HANDANOVIC vs DONNARUMMA: il derby comprende anche la sfida tra i 2 portieri a suon di parate plastiche. Il buon momento di forma del Milan e degli spagnoli Suso-Deulofeu porterà più lavoro ad Handanovic, anche per Donnarumma non sarà una giornata tranquilla con il rischio che si svegli il leone Inter ferito nell’orgoglio.

POSAVEC: con l’arrivo di Bortoluzzi, il portiere croato ritrova il posto da titolare con Fulignati che riprenderà a fare il dodicesimo.

SECULIN: ennesima conferma per il secondo del Chievo viste le non perfette condizioni fisiche di Sorrentino. Attenzione che Seculin potrebbe difendere i pali dei clivensi per il resto della stagione.

GABRIEL: Rastelli sta pensando di concedere una chance al portiere brasiliano, prodotto del vivaio del Milan. Domani o sabato se puntare su di lui oppure confermare Rafael.

LAMANNA: situazione identica a quella di Posavec. Juric rilancerà Lamanna con Rubinho che andrà in panchina dopo il disastro di Udine.

DIFENSORI

RUGANI: tra squalifiche e largo turn over, Allegri darà un’opportunità al giovane difensore bianconero in una partita dove non dovrebbe correre grossi rischi.

BARRECA: l’infortunio di Molinaro spiana la strada al terzino granata. Barreca vuole tornare ad essere un punto fermo del Torino cancellando questo recente momento “no”. Il ragazzo, dopo tanta panchina, ha voglia di riscattarsi.

HOEDT: la crescita del difensore olandese è evidente. La nazionale orange ha notato i suoi miglioramenti tant’è che lo ha convocato per i match contro Bulgaria e Italia. Al fianco di De Vrij, sta diventando un ottimo elemento difensivo e, con la probabile assenza del suo connazionale, sarà lui a comandare la retroguardia biancoceleste. Compito arduo ma ne sarà capace.

GHOULAM: ritorno nell’undici titolare vicino per l’algerino dopo 2 panchine consecutive. Può essere quell’elemento che deciderà la difficile gara contro l’Udinese di Delneri.

JUVENTUS: turn over totale in difesa.
Bonucci squalificato, panchina per Chiellini, Dani Alves e Alex Sandro. Spazio a Lichtsteiner, Rugani, Barzagli e Asamoah.

EMERSON PALMIERI: dalla gioia per la convocazione nello stage della nazionale al dolore della tendinite. Continuano i problemi fisici per il brasiliano che è in forte dubbio per l’importante sfida contro l’Atalanta.

CONTI & CALDARA: si allenano ancora a parte i 2 difensori bergamaschi. Per Caldara, il recupero è vicino mentre per Conti è vicino il forfait. Il problema muscolare che ha bloccato il terzino atalantino contro il Sassuolo non è stato ancora smaltito del tutto.

DE VRIJ: non è al meglio il difensore biancoceleste che rischia di saltare la trasferta in Liguria. Domani Inzaghi deciderà se convocarlo o no.

SAMIR: stagione finita per il terzino friulano.
Oggi si sottoporrà ad un intervento al menisco presso Villa Stuart. Al suo posto giocherà Gabriel Silva in vantaggio su Ali Adnan

ZAPATA: Montella, in vista del Derby, potrebbe confermare il difensore colombiano dopo l’ottima gara di Palermo. Si avvicina la seconda panchina consecutive per Paletta.

IZZO: una brutta notizia tira l’altra per il Genoa.
Juric perde Izzo a causa di una squalifica di 18 mesi per responsabilità diretta in una presunta combine quando il difensore giocava nell’Avellino contro Modena e Reggina.

CENTROCAMPISTI-TREQUARTISTI

VERDI: recupero lampo per il trequartista emiliano che si è ripreso dal risentimento all’adduttore. E’ stato l’unico a creare grattacapi alla difesa della Roma prima di uscire a fine primo tempo. Può ripetersi contro il Palermo dalla difesa non proprio formidabile.

FELIPE ANDERSON: un po’ in calo le quotazioni dell’esterno brasiliano. Prestazioni così così e Il gol manca da un po’. Il “Marassi” di Genova potrebbe riportarlo sulla via del gol, Genoa permettendo.

HAMSIK: ci vuole una stoccata del guerriero slovacco per sconfiggere la corazzata Udinese. La squadra friulana sarà un autentico osso duro per il Napoli, ci vorrà una grande prova per abbattere il muro bianconero.

BERNARDESCHI: Nell’ultimo match contro la Sampdoria, si è visto a sprazzi perché non era ancora al top. Ora l’infortunio alla caviglia è storia passata ed è giunta l’ora di portare per mano la Fiorentina verso la vittoria nel derby toscano contro l’Empoli.

SUSO: geniale contro il Palermo, può confermare il suo momento magico nel derby. Suso sa già come si colpisce l’Inter. Vedi la gara d’andata.

JUVENTUS: riposo per Pjanic e Khedira. Scenderanno in campo a Pescara Rincon e Marchisio. Panchina vicina anche per Mandzukic e Cuadrado. Pronti Lemina e Sturaro ad agire sulla trequarti.

GAGLIARDINI: il centrocampista nerazzurro è alle prese con un problema alla caviglia. Salvo imprevisti, sarà della partita. Se non dovesse farcela, Pioli lancerà Brozovic.

PASALIC: niente derby per il croato perché squalificato. Bertolacci doveva prendere il suo posto ma un problema muscolare lo ha messo KO. Spazio per Mati Fernandez in vantaggio nel ballottaggio con Locatelli.

BIGLIA-LULIC: il centrocampista argentino è sulla via del recupero mentre per il bosniaco è ancora lontana. L’affaticamento al polpaccio non gli dà tregua e la sua presenza contro il Genoa resta in forte dubbio.

SPINAZZOLA-GOMEZ: Gasperini spera di avere Spinazzola a disposizione per la trasferta capitolina.
Non si è ancora ripreso dal problema al retto femorale e lavora ancora a parte. Difficilmente scenderà in campo contro la Roma. Sicuro non ci sarà Gomez per squalifica, un’assenza che non ci voleva.

ATTACCANTI

BELOTTI: avversario facile ma non troppo per il Gallo.
Il Crotone è reduce da 2 vittorie consecutive e la salvezza dista solo 3 punti. La punta granata dovrà sgomitare per bucare la difesa calabrese che si chiuderà a riccio ma quest’anno per Belotti niente è impossibile.

SALAH: la difesa atalantina può soffrire la velocità dell’esterno offensivo egiziano. A Bologna nessuno è riuscito a fermarlo tant’è che Masina è uscito dal campo con un forte mal di testa. L’Atalanta dovrà creare una gabbia appositamente per Salah.

IMMOBILE: prova poco brillante contro il Napoli, quasi irriconoscibile. Forse la stanchezza dopo il derby di Coppa Italia ha avuto la meglio ma, in casa del Genoa, non ha scuse per fallire in zona gol.

FALCINELLI: consiglio spassionato: continuate a dare fiducia a Falcinelli!
E’ in stato di grazia, non sbaglia praticamente nulla. Non fate l’errore di lasciarlo in panchina.

ICARDI: il derby non è mai stata la sua partita.
L’argentino vuole sfatare questo tabù e cancellare la tremenda prestazione di Crotone.

DEULOFEU: può far impazzire la difesa nerazzurra dove non regna la lucidità. In coppia con Suso, è devastante.
L’Inter dovrà tenere gli occhi aperti e la concentrazione al massimo.

KALINIC-BABACAR: Sousa potrebbe lanciare dal primo minuto un’insolita coppia d’attacco.
Kalinic e Babacar non hanno mai giocato insieme e forse ci sono possibilità che i 2 possano coesistere.
L’escluso è Ilicic, impalpabile a Genova contro la Samp.

INGLESE: panchina vicina per l’attaccante del Chievo a causa di un affaticamento muscolare. Meggiorini-Pellissier sarà la probabile coppia offensiva che scenderà in campo a Cagliari.

BERARDI-DEFREL: doppia assenza per il Sassuolo. Berardi per squalifica mentre Defrel a causa di un problema muscolare alla gamba.
Politano e Matri prenderanno il loro posto.