CONSIGLI FANTACALCIO: Trentatreesima Giornata di Serie A

PORTIERI

 

  • ALISSON: la Roma potrebbe trovare un Genoa rilassato e ormai sicuro della salvezza vista la distanza di 11 punti dalla terzultima.
    Nonostante tutto, Ballardini è intenzionato a giocarsi la carta Medeiros per impensierire il portiere brasiliano.
    Il compito per il fantasista portoghese sarà bello tosto. Buona fortuna.

 

  • MERETa Firenze ha letteralmente salvato la sua squadra con parate straordinarie.
    Il ragazzo sta mostrando tutto il suo talento dopo un girone d’andata passato in infermeria per via della pubalgia.
    Lo scontro salvezza contro il Chievo può esaltarlo ancora una volta. 
     

 

  • SZCZSENYsalvo imprevisti, sarà una partita di ordinaria amministrazione per la Juventus con Szczseny il quale dovrà solo mantenere la porta inviolata.
    Il Crotone non resterà a guardare vista la classifica deficitaria e proverà a mettere sottosopra la retroguardia bianconera.
    Ci vorrà un’impresa.

 

  • VIVIANOin questa stagione, abbiamo notato un Viviano super nelle partite casalinghe.
    Tra rigori parati e interventi provvidenziali, ha tolto dai guai la Sampdoria diverse volte.
    Può ripetersi contro il Bologna pronto ad usare l’arma Verdi.

 

 

DIFENSORI

 

  • CALDARAè finito l’incubo per il difensore orobico.
    I tanti acciacchi sono finalmente il passato ed è ora di scrivere il finale dell’avventura con l’Atalanta ormai agli sgoccioli.
    A Benevento ha buone possibilità di compiere una partita brillante e impeccabile.

 

  • ALEX SANDRO: una stagione forse troppo in sordina per l’esterno brasiliano.
    Spesso e volentieri, si alterna con Asamoah a dimostrazione dei suoi alti e bassi.
    Può interrompere questo momento altalenante con una prestazione importante a Crotone. 

 

  • JUAN JESUS: il nuovo modulo è una manna dal cielo per il centrale ex Inter.
    I giallorossi hanno trovato un altro difensore solido ed affidabile che si intende a meraviglia con i più navigati Manolas e Fazio.
    Se il muro romanista non mostra ancora crepe, il merito è anche suo.

 

  • VICARI: stiamo assistendo ad una crescita esponenziale.
    Il difensore spallino sta dando il massimo per regalare la salvezza al club che lo ha portato in A.
    E’ diventato un centrale tosto ed efficace, che non bada al sodo.
    E’ pronto a spiccare il volo ma prima ha una missione da compiere…

 

 

CENTROCAMPISTI-TREQUARTISTI

 

  • HAMSIKgli infortuni lo stanno un po’ frenando .
    Vorrebbe fare qualcosa di più ma sembra che giochi col freno a mano tirato.
    Si deve sbloccare e il modo migliore per uscire da questa crisi è un gol,
    una caratteristica che lo ha portato a superare un mostro sacro del calcio napoletano e mondiale come Maradona.

 

  • RAFINHA: ha portato freschezza e vitalità al gioco spento dell’Inter.
    Spalletti lo ha aspettato e ne è valsa la pena.
    Gli manca solo un gol per diventare l’idolo indiscusso del popolo nerazzurro.
    L’ex Barcellona regalerà questa emozione?

 

  • LUIS ALBERTO: si è accesa la spia della riserva.
    Inzaghi se n’è accorto e al derby ha preferito puntare inizialmente su Felipe Anderson.
    Questa piccola sosta potrebbe bastare per mettere a soqquadro la difesa viola diventata impenetrabile nelle ultime giornate.

 

  • UNDER: la serata di mercoledì può essere quella del talento turco.
    Di Francesco lo getterà nella mischia perché ha bisogno del suo estro per chiudere all’istante la pratica Genoa.
    Schieratelo! Vi porterà sicuramente qualche bonus succoso.

 

 

ATTACCANTI

 

  • ICARDI: lo vogliamo terminare questo digiuno? I fantallenatori stanno iniziando a spazientirsi.
    Questa mancanza di bonus da parte del bomber nerazzurro è alquanto inaspettata vista la lotta a distanza con Immobile per la classifica capocannonieri.
    Contro il Cagliari, non avrà più scuse.

 

  • ANTENUCCIper rendere questo campionato memorabile, dovrà compiere gli ultimi sforzi.
    Sta dando tanto e forse anche troppo per la Spal uscendo dal campo stremato.
    Semplici gli chiederà di limitarsi a fare l’attaccante
    perché c’è bisogno dei suoi gol per festeggiare la salvezza.

 

  • BABACAR: domenica ha fatto l’assistman, mercoledì vorrà essere il bomber.
    Potrebbero scambiarsi i ruoli a Ferrara con Politano pronto a confezionare cioccolatini a Babacar il quale dovrà solo scartarli.
    Verona, attento a quei 2!

 

  • MILIK: è stato vicinissimo a mettere a segno un’altra rete pesante ma Donnarumma ha detto “no”.
    La corsa scudetto sembra ormai chiusa però la speranza è l’ultima a morire.
    L’attaccante polacco può accenderla nuovamente.