CONSIGLI FANTACALCIO: Quattordicesima Giornata di Serie A

PORTIERI

  • BERISHAimpegno agevole per il portiere orobico contro il Benevento ultimo in classifica.
    Nonostante tutto, non è da sottovalutare la gara.
    Un minimo di attenzione ci vorrà per mantenere la porta inviolata.

 

  • SORRENTINOgasato dal rigore parato a Belotti, l’estremo difensore clivense desidera confermare questo momento positivo.
    La Spal sarà un osso duro ma Sorrentino lo è ancor di più, specialmente quando è in grande condizione.

 

  • BUFFONquesta volta, salvo sorprese, non ci sarà Szczseny a difendere i pali bianconeri.
    Il portiere polacco ne ha fatti abbastanza di danni, adesso Allegri vuole puntare sulla certezza chiamata Buffon.

 

  • ALISSON: il Genoa è un avversario temibile, soprattutto dopo l’arrivo del tecnico Ballardini.
    Alisson si sta rivelando un estremo difensore impeccabile il quale compie pochissime sbavature.
    Queste sono le partite dove potrebbe esaltarsi e portare un ottimo voto ai fantallenatori che hanno puntato su di lui.

 

DIFENSORI

  • SKRINIARla muraglia slovacca farà visita ad un Cagliari in netta ripresa grazie alla cura Diego Lopez.
    Il difensore nerazzurro complicherà la vita agli attaccanti sardi i quali dovranno sudare per superare l’enorme ostacolo.

 

  • MARIO RUI: sta degnamente sostituendo il povero Ghoulam.
    Non è come il terzino algerino ma offre costanza di rendimento  e sa quando colpire in avanti.
    Il pupillo di Sarri sta trovando finalmente quella continuità che gli mancava dai tempi di Empoli.

 

  • CALDARAil piccolo infortunio è ormai alle spalle e ha giocato per più di mezz’ora in Europa League contro l’Everton servendo l’assist al quarto gol atalantino di Cornelius.
    Ieri un +1, lunedì un +3? 

 

  • CACCIATOREl’insostituibile di Maran.
    Non ha saltato neanche una partita a dimostrazione del grande apporto che offre il terzino.
    A volte, porta bonus preziosi e con la Spal può aumentare il suo score di gol.

 

CENTROCAMPISTI-TREQUARTISTI

  • MILINKOVIC-SAVICal Derby ha offerto una prestazione troppo brutta per essere vera.
    Il riscatto è dietro l’angolo e la Fiorentina può diventare la vittima eccellente del centrocampista serbo.

 

  • CRISTANTE: un altro successo made in Gasperini.
    Un giocatore che sembrava perso si è trasformato in quel di Bergamo.
    Un tuttocampista in piena regola, abile a svolgere entrambe le fasi senza batter ciglio.
    Di gol non è mai sazio e nel posticipo del lunedì potrebbe farne altri.

 

  • BIRSA: Il trequartista sloveno può inserire una nuova squadra nella sua lista personale.
    Il gol manca da un po’ e il portiere spallino Gomis dovrà stare attento ai tiri scagliati dal piedino fatato di Birsa. 

 

  • BONAVENTURA: sta vivendo la più brutta stagione da quando indossa la maglia del Milan.
    Tanti gli infortuni e i malus, pochissimi i bonus.
    Contro il Torino, potrebbe esserci la svolta tanto desiderata dai tifosi rossoneri che rivogliono il Bonaventura devastante
    .

 

ATTACCANTI

  • KALINICc’è la buona volontà ma il Milan lo ha acquistato come il bomber simbolo della rinascita rossonera.
    Finora, il gol arrivano col contagocce e l’attaccante croato spera in qualche regalo della difesa granata per sbloccarsi.
    Vista la retroguardia del Torino non è un’opzione da sottovalutare.

 

  • GOMEZè mancato il guizzo contro l’Inter e Robles gli ha negato la gioia del gol sul dischetto.
    Le reti stentano ad arrivare in questa stagione alquanto sfortunata per El Papu.
    La difesa del Benevento potrebbe ridargli il sorriso. 

 

  • HIGUAIN: ormai è un rullo compressore.
    E’ tornato a segnare con regolarità e nessuno lo riesce a fermare.
    Sarà una sfida ardua per il Crotone arrestare la sete di gol del Pipita.

 

  • DZEKO: la Roma sta andando forte anche senza i suoi gol.
    E’ una bella notizia per il club giallorosso ma non troppo.
    Le reti dell’attaccante bosniaco sono fondamentali per raggiungere la vetta occupata dal Napoli.
    Il Marassi  può diventare il suo campo amico.