Ma chi le ha fatte le Pagelle???




Fantamaster inaugura una nuova rubrica dove raccoglierà gli strafalcioni e tutti i voti scandalosi delle redazioni.

In più, ci sarà il nostro parere su quelle valutazioni che hanno portato i fantallenatori a strapparsi i capelli.

In questa giornata, non ci sono stati grandi scandali.

Più o meno, le redazioni hanno agito in maniera coerente.

Le valutazioni che ci hanno convinto meno sono relative a quei giocatori che hanno fatto meno di 15 minuti di partita.

In particolar modo i casi che ci hanno colpito sono quelli di Ilicic, Rincon e Mandzukic.

La Gazzetta ha mostrato un po’ di incoerenza riguardo i voti dei due calciatori bianconeri.

Ha valutato “sv” la prova del centrocampista venezuelano per 13 minuti di partita, recupero escluso, mentre per l’attaccante croato è spuntato un “6” pur avendo giocato solo 10 minuti.

Se è vero che la legge è uguale per tutti, bisognava dare sv ad entrambi poiché non hanno dato quell’apporto necessario per recuperare il match di Firenze.

Se Mandzukic avesse fatto un gol o un assist, il voto sufficiente sarebbe stato giustificato, magari anche anche 6,5.

La redazione di Napoli, invece, ha inspiegabilmente valutato Ilicic per 5 minuti scarsi di partita.




E’ praticamente impossibile giudicare la prestazione di un giocatore in 5 minuti, salvo che questi non segni.

A dirla tutta, Ilicic stava per regalare una gioia al popolo viola ma rimane ancora poco chiaro il 5,5 assegnato dalla redazione di Napoli.

Caso simile a quello di Mandzukic, è accaduto in Inter-Chievo con Palacio.

Stessa situazione ma Milano non dà il voto all’attaccante argentino nonostante questi abbia fatto l’assist sul gol di Eder.

A nostro avviso, in questo caso il 6 sarebbe stato un voto più che giusto, come ha giustamente fatto Napoli.

Se ci è sfuggito qualcosa, segnalatecelo nella sezione “commenti” e vi risponderemo tempestivamente.